22/07/2021

Sventato attacco alla L. 281 – PICCOLA STORIA NOBILE

Alla Camera (Commissione Bilancio e Affari Costituzionali) si discute una proposta di legge di Forza Italia e Lega. Tra gli articoli è nascosta una modifica (peggiorativa) della Legge 281/91. Cambiando la “legge-quattrozampe” (per intenderci: quella che ha dato diritto alla vita ai cani finiti in canile, che prima venivano soppressi, e che tutela le colonie feline), si tolgono competenze ai Comuni sulla gestione dell’anagrafe canina e sulla costruzione e il risanamento dei rifugi.


Se ne accorge l’on Francesca Flati, che avverte il presidente di Gaia Animali E Ambiente Edgar Meyer unitamente alla presidente di Earth, Valentina Coppola. Rapida bozza di lettera per i parlamentari delle 2 Commissioni.

Coinvolgiamo Carla Rocchi di Enpa, Piera Rosati di Lega del Cane, Gianluca Felicetti di Lav, Massimo Comparotto di Oipa, che rispondono subito positivamente. Così Gaia Animali E Ambiente, Earth, Enpa, Lega del Cane, Lav, Oipa e Diamoci La Zampa scrivono a tutti i componenti delle 2 Commissioni, mentre Flati fa mille telefonate ai colleghi parlamentari. Risultato: gli articoli riguardanti la legge 281 vengono stralciati.

Morale: uniti si vince.



Aiutaci ad aiutare gli animali: dona il 5×1000 a Gaia Animali E Ambiente – Codice fiscale Gaia: 97160720153- https://gaiaitalia.it/home/aiutaci.html