26/05/2021

ITALIAN CHAMPIONS TOUR: Al via il nuovo circuito a squadre che, da maggio a novembre, attraverserà ed abbraccerà l’Italia da Nord a Sud.

Countdown agli sgoccioli per l’attesissima Piazza di Siena e anche per il Master Event, prologo della prima stagione targata Italian Champions Tour, il nuovissimo circuito che domani alle 19:00 in punto, nel magico ovale in erba all’interno di Villa Borghese, vedrà l’ingresso in campo del primo dei 16 binomi in rappresentanza delle 8 squadre che prenderanno parte a questa prima “tappa evento” riservata al livello Sport (h 145) e che per tre giorni – da giovedì a sabato – si daranno battaglia, accanto al gotha del Salto Ostacoli internazionale, su percorsi altamente selettivi disegnati da Uliano Vezzani, Course Designer tra i più apprezzati dello show jumping internazionale.



Di seguito le squadre e i cavalieri, tra cui spiccano nomi altisonanti del Salto Ostacoli azzurro oltre che ben due dei quattro componenti la formazione ufficiale italiana nella Coppa delle Nazioni di venerdì prossimo, Emanuele Gaudiano e Riccardo Pisani_ndr) che vedremo in azione da domani a sabato nel Master Event (tra parentesi i protagonisti selezionati dai rispettivi Team Manager per questo primo appuntamento stagionale_ndr):

  • JUMPING VERONA TEAM (Gianni Govoni – Nico Lupino)
  • GRIMALDI LINES (Guido Grimaldi – Eugenio Grimaldi)
  • CAVALLERIA TOSCANA RG TEAM (Emanuele Gaudiano – Simone Coata)
  • GOLDSPAN (Riccardo Pisani – Paolo Paini)
  • MAG LA FARNESINA (Andrea Marini Agostini – Priscilla Pigozzi Garofalo)
  • AB JUMPING (Alice Bertoli – Filippo Martini di Cigala)
  • GULDENBOOM (Ignace Philips de Vuyst – Angelica Canonici)
  • SCH JUMPING TEAM (Nicolò Russello – Sveva Smiroldo)

Prima e seconda prova (giovedì 27 h19:00, venerdì 28 h19:00_ndr) vedranno in campo tutte e 8 le squadre partecipanti. Le migliori 5 al termine delle prime due prove (categorie a tempo tab.A) avranno accesso alla finale (categoria mista tab.A) in programma sabato 29 alle ore 16:00. Montepremi complessivo per i tre giorni di gara, 30.000,00 euro. Sorteggio per stabilire l’ordine di ingresso in campo delle squadre, domani h 15:00. Ma non finisce qui!

Al termine della kermesse romana il circuito, strutturato su due livelli di competizione (Sport h145 – Gentlemen Riders h120) e a cui è possibile iscriversi secondo le modalità indicate nel Regolamento consultabile sul sito www.italianchampionstour.com , si svilupperà attraverso 7 gare a squadre (utili a determinare anche una classifica individuale generale che vedrà assegnare al vincitore della stessa una wild card per lo Small Tour della Coppa del Mondo a Jumping Verona_ndr) distribuite in altrettante tappe associate a concorsi nazionali A5* e superiori organizzati in alcuni tra i più prestigiosi e rinomati centri equestri d’Italia. Prima tappa a Busto Arsizio (09-11 luglio), quindi Gorla Minore (23-25 luglio), Atina (06-08 agosto), Arezzo (20-22 agosto), Cattolica (3-5 settembre), Militello in Val di Catania (08-10 ottobre) e per poi concludere in Sardegna ad Abbasanta (22-24 ottobre). Gran finale, con un montepremi complessivo straordinario di 100.000,00 euro, in programma dal 4 al 6 novembre 2021 in casa del Title Sponsor, Fieracavalli, all’interno della tappa italiana della Longines FEI World Cup organizzata da Jumping Verona. E’ tutto pronto, dunque, per vivere finalmente lo spettacolo della grande equitazione targata ITALIAN CHAMPION TOUR.