12/05/2011

Valtellina, cade da cavallo: dodicenne muore schiacciata

È caduta da cavallo mentre stava per saltare un ostacolo, ha battuto violentemente la testa a terra e l’animale, a quel punto, le è rovinato addosso schiacciandola ed uccidendola.


La tragedia in Valtellina. La vittima è Rachele Mazza, 12 anni, che abitava a Sondrio con i genitori ed altri tre fratelli. Il drammatico incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio al maneggio «Meriggio Equitazione» di Albosaggia (Sondrio), dove la ragazzina si stava esercitando. Soccorsa dai sanitari della Cri, giunti sul posto con l’ambulanza mandata dal 118, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale del capoluogo della Valtellina e ricoverata in gravissime condizioni per i diversi traumi.

In serata le condizioni dell’adolescente sono precipitate al punto da determinarne il decesso. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Sondrio, coordinati dal capitano Claudio De Leporini, sono stati impegnati a lungo negli accertamenti al maneggio «Meriggio», dove nelle prossime ore effettueranno probabilmente nuovi sopralluoghi per le indagini. Impietrito dalla tragedia il titolare del centro ippico, Carlo Pellegrini, che prepara diversi ragazzini alle gare da disputarsi in Lombardia ed in altre regioni, alle quali talvolta ha preso anche parte la dodicenne.