09/09/2020

“Scritti d’Asino” Basi relazionali e pratiche per una felice convivenza con l’uomo.

Un libro di Gabriella Burlazzi.
Il Portale del Cavallo, questa volta, apre il sipario su… due orecchie d’asino! Ma l’evento più sorprendente è che queste due orecchie d’asino, che sbucano con la prepotenza delle loro dimensioni e il calore delle loro frange dorate, escono nientemeno che dalle blasonate scuderie di… EQUITARE!

La casa editrice che, da quindici anni si occupa esclusivamente di cavalli e dove fantini, amazzoni, cavalieri, esploratori d’altri tempi e semplici amanti dei cavalli sanno di poter trovare il libro giusto per ogni loro esigenza.

Il catalogo sul mondo equestre è vastissimo. Perciò è stato con audacia che Gabriella Burlazzi, architetto piemontese, un giorno di Aprile dell’anno scorso, ha inviato alla notoriamente selettiva redazione di Equitare una semplice @ mail: “Buongiorno, ho scritto un libro sull’asino. Vi può interessare? ” Ed è stato con lungimiranza, oltre che con curiosità, che la redazione ha deciso di ascoltare ciò che l’asino aveva da dire.  E… il racconto è stato una vera sorpresa: coinvolgente, emozionante, istruttivo, utile e anche divertente.

“SCRITTI D’ASINO” raccoglie alcuni dei blog scritti dal nickname Platero – alias Gabriella Burlazzi – sul sito www.raglio.com nel corso di sei anni, ossia da quando nel 2008  ha realizzato il sogno della sua infanzia: vivere con un asino. Si tratta di racconti, scritti di getto, alla sera, scaturiti dalla felicità per un ponte superato o dallo sconforto dopo un difficile pomeriggio di discussioni e trattive fallite.
Racconti di traguardi raggiunti e di ripetute sconfitte, di attimi di tenerezza e di giorni di fatica, di perseveranza e di gioia. Il cammino di vita a fianco dell’asino PEPITO traccia una storia intima, personale, emotivamente coinvolgente che s’intreccia con paragrafi didascalici, dal valore divulgativo che, senza la pretesa di costituire un “manuale”, indagano le caratteristiche dell’asino, la sua storia, la sua indole, il suo modo di ragionare e di percepire il mondo e, partendo da questa analisi, forniscono indicazioni sulla gestione, l’educazione, il rapporto, la cura.

“SCRITTI D’ASINO”, capovolgendo il punto di vista, solitamente antropocentrico e viziato da ingiusti quanto cristallizzati pregiudizi, da voce agli asini e ne rivela l’essenza autentica, diversa da tanti stereotipi che ancora sviliscono questo stupendo animale. Perciò questo libro costituisce un valido aiuto per chi davvero desidera capire gli asini e instaurare una buona relazione con loro.

Uno dei rari testi (considerando anche la bibliografia straniera) che si rivolga all’animale che per secoli ha affiancato l’uomo, aiutandolo nel lavoro e assistendolo nella sua vita ma mai oggetto di particolare interesse e tantomeno di studio.
L’asino è diverso dal cavallo e ogni asino è diverso da un altro asino.
Ogni incontro è speciale e unico.

Questo libro contiene una storia, speciale ed esclusiva.
Come tutte le storie in cui un uomo e un animale decidono di diventare amici.

Il libro “Scritti d’Asino” è acquistabile on line dal sito www.nonsolocavallo.it

Formato del libro 15×21 cm
Illustrato
Pagine 152