06/10/2020

Lo lascia la compagna e guardate cosa fa al cane…

Roma: Era ubriaco e talmente adirato con la sua ex compagna che lo aveva lasciato da uccidere, in un momento di follia, il cane che lei gli aveva affidato.
Come riporta Chenews.it l’episodio ha avuto come protagonista un 48enne romano della Magliana, già noto alle forze dell’ordine, che sono intervenute su segnalazione dei vicini: dopo aver distrutto il proprio appartamento l’uomo stava infatti danneggiando delle automobili parcheggiate in strada. 

Il malvivente, del tutto ubriaco, ha raccontato alla polizia che era sceso a buttare nel cassonetto il cane che era morto in casa: in realtà lo aveva ucciso lui. L’ex compagna ha infatti smentito la tesi della morte accidentale e ha chiamato il commissariato San Paolo per denunciare l’uccisione dell’animale, un pincher di due anni di nome Bolla.

Inoltre alcuni vicini hanno segnalato le urla del 48enne (“Mò ti ammazzo”) e i guaiti disperati dell’animale.

(Foto di repertorio)