10/05/2019

L’emozione Cavallo: ecco l’ottantaduesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

PER I PRINCIPIANTI


 

LE COPERTURE

 

“Quando un principiante va in passeggiata, da solo o con gli amici, prenota l’uscita con il proprietario del maneggio e – quando arriva – trova sempre il cavallo pronto, completamente bardato, “bevuto” e ”mangiato”, ma posso dirti, almeno, quello che ho imparato sui nomi di alcune bardature del cavallo, sia a riposo che a lavoro:

-le coperte

-le 4 fasce da riposo o da lavoro (una per ogni gamba). Utili ma indispensabili solo in alcuni casi.

-le ginocchiere, stinchiere, paratendini e paraglomi, quando necessario, gli proteggono gli arti anteriori. Per i posteriori si parla di paranocche.

-i paraglomi coprono gli zoccoli anteriori, per evitare che con i posteriori colpiscano gli anteriori, danneggiandoli.

-paratendini o stinchiere e sono per i saltatori

-il paracoda gli protegge la coda durante i trasporti”.


Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.