27/01/2021

I Longines World Racing Awards premiano il meglio del 2020

Il 26 gennaio, Longines e la Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA) hanno celebrato con orgoglio i Longines World Racing Awards 2020.
La cerimonia, che si è tenuta per la prima volta interamente on line, ha premiato Ghaiyyath come Longines World’s Best Racehorse, il Juddmonte International Stakes come Longines World’s Best Horse Race e Frankie Dettori come Longines World’s Best Jockey della stagione 2020. Per rivedere la cerimonia e scoprire nuovi contenuti esclusivi, visitare le piattaforme social di Longines e IFHA.

Organizzata congiuntamente dal brand orologiero svizzero e dalla Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA), questa ottava edizione ha premiato i migliori purosangue da corsa, la migliore corsa e il miglior fantino dell’anno precedente.

La cerimonia, presentata da Francesca Cumani dal  National Horse Racing Museum di Newmarket, Inghilterra, ha premiato come Longines World’s Best Racehorse 2020 (miglior cavallo da corsa del mondo), Ghaiyyath (IRE), mentre al secondo posto si è classificato Authentic (USA).

Ghaiyyath si è aggiudicato il rating di 130 nella Juddmonte International Stakes (G1), che ha vinto il premio Longines World’s Best Horse Race (migliore corsa di cavalli) 2020. Il cavallo irlandese ha iniziato la stagione a Dubai, aggiudicandosi il Dubai Millennium Stakes Sponsorizzato da Jaguar (G3) a Meydan. Questo cavallo di 5 anni ha percorso i 2000 metri di gara in 2:00:33, stabilendo il nuovo record della pista. Dopo la vittoria a Dubai, il campione è tornato in Europa per vincere la Hurworth Bloodstock Coronation Cup Stakes (G1) e ha sconfitto Enable, co-vincitore del Longines World’s Best Racehorse 2019, nella Coral-Eclipse (G1).

Il cavallo con il secondo punteggio più alto al mondo del 2020 è Authentic, che si è guadagnatoquesta posizione nella Longines Breeders’ Cup Classic (G1), dove ha stabilito il record della pista completando questa gara su 2000 metri in 1:59.60. Authentic è il cavallo da dirt nonché il 3 anni con il miglior rating al mondo del 2020. Il cavallo americano è anche il primo dopo Pharoah, Longines World’s Best Racehorse 2015, ad aver vinto nello stesso anno il Kentucky Derby e la Classic.

Le classifiche per il Longines World’s Best Racehorse sono stabilite da handicapper internazionali sulla base delle prestazioni dei cavalli nelle corse principali. Nell’edizione precedente, Crystal Ocean (GB), Enable (GB) e Waldgeist (FR) erano stati proclamati vincitori ex  aequo del titolo Longines World’s Best Racehorse 2019.

I Longines World Racing Awards 2020 hanno premiato anche Frankie Dettori come Longines World’s Best Jockey dell’anno. Dettori è l’unico ad essersi aggiudicato per 4 volte il titolo, creato nel 2014, e lo ha vinto ora per tre volte consecutive. Il titolo di Longines World’s Best Jockey viene assegnato in base alle prestazioni nelle 100 corse principali di Gruppo 1 e Grado 1, come stabilito per l’anno interessato dal Longines World’s Best Racehorse Rankings Committee.

Longines e l’IFHA sono inoltre stati lieti di premiare la Juddmonte International Stakes (G1), che si svolge presso l’ippodromo di York, in Inghilterra, come Longines World’s Best Horse Race 2020, con un punteggio di 125,25. Il Longines World’s Best Horse Race Award premia la gara con il miglior punteggio tra le corse internazionali del Gruppo 1 con il rating più alto stabilito da un gruppo di handicapper internazionali. La valutazione si basa sui punteggi dei migliori quattro finisher in ogni corsa. È la prima volta che una corsa inglese vince il titolo. Il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe (G1), in Francia, si è aggiudicato il titolo nel 2015, 2017, 2018, e 2019, mentre l’americana Breeders’ Cup Classic (G1) ha vinto nel 2016.

Per rivedere la cerimonia e scoprire nuovi contenuti esclusivi, visitare le piattaforme social:

Facebook | Instagram | Twitter | YouTube



Longines e gli sport equestri

La passione di Longines per il mondo equestre risale al 1869, anno in cui il brand produce  il suo primo orologio da tasca di ispirazione equestre, ornato da un’orgogliosa testa di cavallo. Qualche anno dopo, nel 1878, Longines sviluppa un cronometro inserito in una cassa sulla quale è inciso un fantino con il suo cavallo.  Questo tipo di orologio, già presente sulle piste nel 1881, diventa molto popolare tra fantini e amanti dei cavalli, che lo utilizzano per cronometrare le prestazioni al secondo. L’impegno di Longines nel mondo equestre copre oggi corse piane, salto ostacoli, dressage, gare di trotto e concorsi completi. Longines ha scelto di sostenere gli sport equestri in quanto rispecchiano alla perfezione i suoi valori fondanti: Tradizione, Eleganza e Prestazioni. Con la sua collaborazione con importanti organizzazioni ippiche come l’IFHA, la FEI e la FEGENTRI, il brand intende contribuire a sviluppare lo sport in tutto il mondo, in modo sostenibile e rispettoso.

Longines

Con sede nella cittadina svizzera di Saint-Imier sin dal 1832, la Maison orologiera Longines vanta un know-how che poggia su tradizione, eleganza e prestazioni. Grazie alla sua lunga esperienza come cronometrista ufficiale di campionati mondiali e partner di federazioni sportive internazionali, Longines ha costruito negli anni relazioni solide e durature con il mondo dello sport. Il marchio Longines, conosciuto per l’eleganza dei suoi orologi, fa parte di Swatch Group Ltd., il principale produttore di orologi al mondo. Il marchio Longines, caratterizzato dal simbolo della clessidra alata, è presente in oltre 150 paesi.

Sito web: www.longines.IT 

IFHA    

La Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA – International Federation of Horseracing Authorities) è la massima autorità mondiale per le corse di cavalli. I suoi membri sono autorità nazionali del settore di tutto il mondo, che organizzano corse di purosangue. L’IFHA è membro fondatore, insieme alla Fédération Equestre Internationale (FEI), della International Horse Sports Confederation ed è affiliata all’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE).

I Longines World Racing Awards 2021:

La cerimonia dei Longines World Racing Awards 2020 si svolgerà virtualmente martedì 26 gennaio alle ore 14:00 GMT.  L’evento, organizzato dal brand orologiero svizzero Longines e dalla Federazione Internazionale delle Autorità Ippiche (IFHA), premierà il Longines World’s Best Racehorse (miglior cavallo), la Longines World’s Best Horse Race (miglior corsa di cavalli) e il Longines World’s Best Jockey (miglior fantino) della stagione 2020. Francesca Cumani presenterà l’evento dal National Horse Racing Museum di Newmarket, Inghilterra.

Longines World’s Best Racehorse

  • Il titolo di Longines World’s Best Racehorse 2020 verrà annunciato nel corso della cerimonia del 26 gennaio e premierà il cavallo con il rating più alto dell’anno.
  • I rating sono definiti, con il patrocinio dell’IFHA, da funzionari di gara e handicapper in rappresentanza dei cinque continenti che compilano l’ordine di classifica concordando il rating di ogni cavallo.
    • I rating sono acquisiti da cavalli che gareggiano in tutto il mondo, da America del Nord e del Sud a Europa, Medio Oriente, Sudafrica, Asia, fino a Australia e Nuova Zelanda.
    • I rating sono attribuiti a cavalli a partire dai 3 anni.
  • I rating si basano sulle prestazioni dei cavalli nelle corse principali che si svolgono in un periodo predefinito (in questo caso il 2020) e tengono conto della qualità degli avversati e dei risultati di ogni cavallo.
  • Il titolo di Longines World’s Best Racehorse viene attribuito dal 2013. È accaduto che ci fossero degli ex aequo. L’unico cavallo a vincere due volte è stato Arrogate (2016 e 2017).

Precedenti vincitori del titolo Longines World’s Best Racehorse:

2013:

Black Caviar (AUS) e Treve (FR) – Rating: 130

2014:
Just A Way (JPN) – Rating: 130

2015:
American Pharoah (USA) – Rating: 134

2016:
Arrogate (USA) – Rating: 134

2017:

Arrogate (USA) – Rating: 134

2018:
Cracksman (GB) e Winx (AUS) – Rating: 130

2019:
Crystal Ocean (GB), Enable (GB) e Waldgeist (GB) – Rating: 128

Longines World’s Best Horse Race

  • Il vincitore del Longines World’s Best Horse Race award 2020 verrà annunciato durante la cerimonia del 26 gennaio.
  • Il Longines World’s Best Horse Race award viene determinato sulla base della media dei rating dei primi quattro finisher delle corse di Gruppo 1 e Grado 1.
  • Il premio è stato assegnato per la prima volta nel 2015.
  • Il Qatar Prix de l’Arc de Triomphe ha vinto nel 2019, 2018, 2017, ed è stato il primo vincitore, nel 2015, mentre la Breeders’ Cup Classic si è aggiudicata il premio nel 2016.
  • In concomitanza con il premio, l’IFHA pubblica anche il suo elenco annuale delle 100 principali corse di Gruppo 1 e Grado 1 dell’anno.

Longines World’s Best Jockey

  • Nel corso della cerimonia verrà anche premiato Frankie Dettori, già stato proclamato Longines World’s Best Jockey l’anno scorso.
  • Dettori è l’unico fantino ad essersi aggiudicato per quattro volte il Longines World’s Best Jockey. Lo ha vinto per tre anni consecutivi (2018, 2019 e 2020) e nel 2015.
  • Il Longines World’s Best Jockey Award è stato creato nel 2014.
  • Ryan Moore ha vinto nel 2014 e nel 2016, mentre Hugh Bowman si è aggiudicato il titolo nel 2017.
  • Il titolo di Longines World’s Best Jockey viene assegnato sulla base delle prestazioni nelle 100 corse principali di Gruppo 1 e Grado 1 come stabilito per l’anno interessato dal Longines World’s Best Racehorse Rankings Committee.
  • Il punteggio tiene conto delle corse che si disputano dal 1° dicembre dell’anno precedente al 30 novembre dell’anno corrente.  I fantini ricevono 12 punti per la vittoria, 6 punti per il secondo posto e 4 punti per il terzo. Vince il fantino che accumula più punti.