22/01/2021

FISE: intensa attività di Consulta e Consiglio Federale

Ecco le principali decisioni assunte

Intensa giornata di lavoro per gli organi di governo della Federazione Italiana Sport Equestri nella giornata di martedì 19 gennaio impegnati nelle riunioni della Consulta Nazionale e del Consiglio Federale.

Durante la mattina si è svolta la riunione di Consulta. I Consiglieri federali hanno analizzato, insieme al Presidente FISE, Marco Di Paola e ai Presidenti regionali, le statistiche dell’andamento della gestione dell’anno appena passato. Nonostante il 2020 sia stato un anno molto complicato, per la pandemia da Covid-19 e le conseguenti limitazioni alle attività, lo stesso ha dato soddisfazioni agli sport equestri che hanno affrontato molto bene la situazione e dimostrato, non solo un ottimo stato di salute, ma anche grande apprezzamento da parte delle famiglie con una crescita dei tesserati rispetto al 2019. 

La Consulta ha valutato inoltre le strategie da adottare nel corso del nuovo anno per contribuire a implementare l’attività dei circoli affiliati alla Federazione. Durante la riunione sono state condivise anche le principali novità regolamentari che saranno introdotte nel 2021 e concordati i programmi rivolti alla crescita e allo sviluppo degli sport equestri, nonché i programmi delle più importanti manifestazioni federali che coinvolgono la programmazione regionale come Piazza di Siena, Arena Fise a Fieracavalli e le Ponyadi.

Nel pomeriggio, poi, si è svolto il Consiglio Federale con un’intensa attività amministrativa per l’approvazione di tutti i budget dei Dipartimenti sportivi e i contratti delle figure tecniche. 

Ecco le principali decisioni:


SALTO OSTACOLI

Il Consiglio Federale ha nominato la Commissione consultiva che supporterà lo stesso organo di governo della FISE nelle eventuali modifiche regolamentari da effettuare. La Commissione sarà composta, in rappresentanza delle rispettive categorie di appartenenza, da Lalla Novo, Annina Rizzoli, Uliano Vezzani, Marco Latini, Pierfrancesco Matarazzo, Patrizia Adobati, Tatiana Zannini e Fabio Camerini, supportati da Michela Lombardi per quanto concerne gli uffici federali. Nomine anche per quanto riguarda la CNUG del Dipartimento salto ostacoli che vedrà al suo interno Patrizia Adobati, Nicoletta Furlan, Marco Binzoni, Tatiana Zannini e come General Steward Frances Triulzi.


COMPLETO

Con grande soddisfazione il Presidente federale ha informato il Consiglio dell’ottima notizia relativa alla validazione da parte della FEI della candidatura di Montelibretti ad ospitare i prossimi Campionati Europei Senior di Concorso completo del 2021. Si tratta di un importante passaggio per la Federazione, che vede sempre più rafforzata la sua considerazione in ambito internazionale, soprattutto in vista dei prossimi impegni del 2022 che vedranno proprio l’Italia protagonista nell’organizzazione di diversi Campionati Mondiali per le discipline Attacchi, Endurance e Completo. Nel prossimo marzo la FEI assegnerà la manifestazione continentale del 2021 che vede in lizza altre due candidature (Svizzera e Olanda).


ATTACCHI

Il Consiglio ha proceduto alla nomina della Commissione consultiva per il Dipartimento Attacchi che sarà composta dal referente Ferdinando Bruni e da Michele Della Pace per l’attività pony e ludica, nonché Pasquale Pisani per promozione e sviluppo della disciplina amatoriale.

Cristiano Cividini, invece, sarà il Selezionatore e Tecnico per il settore Senior, giovanile e pony.


VOLTEGGIO

Anche per quanto riguarda il Dipartimento Volteggio il Consiglio ha provveduto alla nomina della Commissione consultiva che vede come referente Vanessa Ferluga e come componenti Laura Carnabuci, Gaby Benz e Larissa Corsetti. La promozione della disciplina e gli stage sul territorio sono stati affidati ad Anna Cavallaro e Lorenzo Lupacchini.


ENDURANCE

Per l’Endurance scelte le Commissioni che si occuperanno della selezione dei cavalieri che rappresentano l’Italia ai prossimi Campionati Europei o Mondali e delle attività del Dipartimento. La Commissione di selezione per il settore giovanile sarà composta dal Direttore sportivo delle discipline non olimpiche Duccio Bartalucci, da Arnaldo Torre, che svolgerà il ruolo di capo equipe e dal veterinario Enrico Becuzzi. La commissione di selezione del settore Senior sarà composta sempre dal Direttore sportivo delle discipline non olimpiche Duccio Bartalucci, da Arnaldo Torre, che svolgerà il ruolo di capo equipe, e dal veterinario Nicola Pilati.

Massimo Nova sarà il referente delle attività del Dipartimento e guiderà la Commissione consultiva composta anche da Rosalba Di Maio con il duplice ruolo di Advisor e di stabilire la turnazione di ufficiali di gara e veterinari, Armida Barelli, formazione e regolamenti veterinari, Rosalba Mastrorilli per le attività formative degli ufficiali di gara, Angela Origgi per le attività formative dei tecnici, Giorgio Presenti come supervisore dei percorsi, Daniele Serioli in rappresentanza dei cavalieri, Arianna Bonanno per l’attività pony e Franco Pitti per la promozione della disciplina e per i rapporti con la FEI. Gli incarichi dei componenti la commissione sono tutti a titolo onorifico.


EQUITAZIONE DI CAMPAGNA

Il Consiglio ha nominato anche la Commissione del Dipartimento Equitazione di Campagna che vede come referente dell’attività Massimo Bencini, coadiuvato da Luigi Conforti per la Formazione dei Tecnici.


REINING

Confermata la Commissione del Dipartimento Reining con Alessandro Meconi, Roberto Cuoghi e Stefano Serni. Nominati anche i Selezionatori: Marco Manzi (Settore Senior) e Alessandro Meconi (Settore giovanile).


FORMAZIONE

Il Consiglio ha provveduto a confermare le nomine della Commissione Giudici di Stile con Andrea Mezzaroba, Stefano Scaccabarozzi e Carlo Forcella. Nella stessa riunione, infine, è stato approvato un corso per Direttori di Campo di primo livello da svolgersi in Lombardia nel prossimo mese di aprile prossimo.

Al fine di implementare la formazione degli steward impegnati nelle diverse discipline degli sport equestri è stato approvato un regolamento Multidisciplinare. 

Il Consiglio, nel rispetto dei criteri previsti dal regolamento e in considerazione dei risultati ottenuti dai propri allievi, ha provveduto a conferire il Master di Salto ostacoli all’istruttore federale Ciro Carabotta. Allo stesso modo è stato conferito il titolo di istruttore federale di terzo livello a Lorenzo Toscano e quello specifico per la disciplina del dressage a Riccardo Carapia.


GIUSTIZIA

A seguito del rinnovo dei componenti degli Organi di Giustizia e della Procura federale sono stati preventivamente condivisi con tutti i componenti degli organi gli aggiornamenti che sono apportati sul regolamento di Giustizia che sono stati approvati proprio nella riunione del Consiglio di ieri. Tra le principali novità di interesse si segnala una maggiore chiarezza nelle sanzioni da applicarsi con il definitivo chiarimento che la sospensione dall’attività agonistica comporta la contestuale sospensione, sia come atleta e sia come istruttore, nonché l’impossibilità per i sanzionati di accedere ai campi gara, prova o area scuderie durante le manifestazioni sportive che si svolgono sotto l’egida della FISE.