01/10/2020

Eva Rosenthal – Come gestire al meglio le emozioni con il Mental Coaching?

Oggi parliamo di tecniche di Mental Coaching che puoi utilizzare fin da subito per governare le tue emozioni. Parliamo quindi di gestione dello stato d’animo!

Nella società moderna siamo sempre più abituati a dare la responsabilità delle nostre emozioni agli eventi esterni e riusciamo spesso a farci rovinare la giornata o la serata perché rimaniamo “in balia” di emozioni che non ci sono utili. Pensa per un istante a quante giornate o serate hai buttato via perché eri di cattivo umore, arrabbiato, avevi paura o eri nervoso. Le emozioni che provi influenzano la tua vita a 360 gradi e quindi le tue performance in tutte le aree della vita, quella professionale, personale e anche sportiva. Ti piacerebbe sapere come gestire le tue emozioni e non permettere più agli eventi esterni di influenzare così tanto la qualità della tua vita?

PERCHÉ È IMPORTANTE POTER GESTIRE IL PROPRIO STATO D’ANIMO? 

Perché spesso, quando siamo in balia delle emozioni e non sappiamo come gestirle, non riusciamo ad accedere a tutte le nostre risorse per dare il meglio di noi stessi e quindi otteniamo risultati al di sotto delle nostre potenzialità.

LA TUA MENTE PUÓ ESSERE IL TUO MIGLIOR ALLEATO O IL TUO PEGGIOR NEMICO… DIPENDE SE E COME LA SAI GESTIRE…

Perché è ancora più importante riconoscere e gestire le proprie emozioni quando siamo in mezzo ai cavalli? Innanzitutto perché in questo sport abbiamo a che fare con un essere vivente. Con i cavalli non puoi mentire… il cavallo percepisce ogni nostra emozione e ogni nostro pensiero. Eh si, hai capito bene… anche ogni nostro pensiero! Il cavallo non può capire perché sei nervoso, insicuro o perché hai paura. Semplicemente lui, animale da preda, reagirà e verrà influenzato dalle tue emozioni. Molto probabilmente tenderà a rispecchiare il tuo stato emotivo e quindi, anche se non ne sei consapevole, sei responsabile non solo del tuo ma anche dello stato emotivo del tuo cavallo!

È vero che ogni cavallo ha il suo carattere e la sua modalità di reagire ai fattori esterni che lo circondano ma sicuramente, se tu come suo cavaliere sei insicuro e nervoso, il tuo cavallo lo sentirà e di conseguenza si comporterà da insicuro o nervoso, non si fiderà di te e non ti ascolterà come quando sei tranquillo. A causa di questo stato emotivo molto probabilmente commetterà errori e imperfezioni in gara o in allenamento che normalmente non commetterebbe se tu fossi tranquillo e sicuro di te e avrai difficoltà a trovare con lui l’armonia e quell’intesa speciale!

LE EMOZIONI CHE PROVI INFLUENZANO LO STATO D’ANIMO DEL TUO CAVALLO E, DI CONSEGUENZA, IL SUO COMPORTAMENTO.

Quindi, se vuoi migliorare lo stato d’animo del tuo cavallo e i suoi comportamenti, dovrai incominciare tu per primo a trasferirgli delle emozioni che gli diano sicurezza, fiducia in te stesso, che lo mettano in uno stato di concentrazione e che facciano sì che lui riesca a dare il meglio di sé. Per questo diventa importante prendersi la responsabilità delle proprie emozioni. Le emozioni si posso gestire… 

Pagine: 1 2