Nuovo Maneggio in Puglia

Buongiorno Sig. Gatto,
la contatto per chiederle un consiglio circa il territorio Pugliese per scuole di equitazione e maneggi.
Le racconto brevemente di me e dell’idea progettuale:
Ho conseguito gli esami fino al Galop 7 in Francia che è stato poi convertito in 1° grado nel 1998, da allora ho fatto diverse gare di categoria B (per limitazioni del cavallo in mio possesso) e non ho più rinnovato il patentino oltre ad essermi allontanata dal mondo del salto ostacoli. Da li ho sempre posseduto cavalli e puledri che ho addestrato. Ora ho 35 anni e ho sviluppato la mia carriera nelle SPA e nel benessere della persona con ruoli manageriali importanti. Ora ho una proprietà molto bella a Ceglie Messapica con trulli e 10 ettari di terreno in parte boschivo, che si presta benissimo per la realizzazione di un maneggio nel quale vorrei creare servizi abbastanza unici in Italia. Oltre che ai classici servizi di pensione e lezioni di equitazione in contesto di lusso come non ho visto nulla sul territorio, vorrei sviluppare un ventaglio di offerte di vacanza per cavalli e cavalieri con trattamenti Spa e idroterapia naturale per cavalli sportivi. Inoltre è mia forte volontà creare un centro doposcuola e campi di vacanza per bambini in lingua inglese, francese e italiano.
Mi piacciono molto i pony games, horseball e discipline che coinvolgono gli aspetti ludici della disciplina e per quanto ho una forte passione ancora per il salto ostacoli, non mi sento di approfondire questo aspetto come professionista. Ho molte competenze nel campo dell’aromaterapia e cosmetiche con le quali intendo sviluppare una linea di prodotti.

La mia idea di aprire un maneggio in Puglia si basa sulle mie competenze professionali come imprenditrice (anche se in altro settore) e le mie forti competenze nell’ambito dell’ospitalità e benessere della persona. Non ho mai approfondito alcuno studio per diventare istruttrice e sono consapevole di quanto sia fondamentale la capacità degli istruttori di un maneggio.

Mi piacerebbe ricevere da lei consigli su quali servizi o attività reputa sia carente la Puglia e sui quali potrei fare la differenza sul territorio sia per turisti che per locali, oltre che mettermi in contatto con istruttori che reputiate siano molto in gamba con formazione FISE e eventuali affiliazioni che reputiate siano necessarie per avviare la mia attività al meglio.

Le chiedo anche di indicarmi a suo avviso quali siano gli step di investigazione per un analisi di mercato accurata che reputa sia importante che intraprenda prima della definizione del progetto nel dettaglio.

La ringrazio moltissimo anticipatamente
Cordiali saluti
Erica D’Angelo

  • Ospite ha scritto 2 anni fa

buongiorno
Lei è una di quelle persone che chiunque vorrebbe accanto per idee e professionalità imprenditoriale …
per quanto mi riguarda conosco poco (e mi dispiace) la recente realtà della Puglia (le mie esperienze lavorative in questa magnifica terra risalgono, ahimè!!, al lontano 1990/1994) quindi non sarei onesto se le rispondessi direttamente.
Se ancora interessata ad avere un parere potrei metterla in contatto con un amico e maestro che la Puglia la conosce bene (per origini e per avere un centro suo nonostante giri per Europa e Italia a trasmettere sana equitazione).
"ad majora" e grazie per la considerazione che ha avuto di me.

  • Gatto ha risposto 2 anni fa
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.