COSTO SCUDERIZZAZIONE

BUONGIORNO IO SONO PROPRIETARIA DI UN CAVALLO CHE TENGO IN PENSIONE IN UN MANEGGO ASD A GESTIONE CAPANNINA CON RECINTO. AL MOMENTO DEL CONTRATTO STIPULATO VERBALMENTE MI VENGONO CHIESTI 250 EURO MENSILI CHE COMPRENDEVANO FIENO MANGIME E PULIZIA 2 VOLTE A SETTIMANA. LA PULIZIA ME LA SONO SEMPRE GESTITA. NON HO MAI FATTO DISCUSSIONI PERCHE’ IL CAVALLO COMUNQUE STA BENE. IL COSTO DELLA PENSIONE LO VERSO IL 5 DI OGNI MESE. ADESSO MI E’ STATO DETTO CHE CON GLI STESSI SERVIZI, QUINDI SOLO IL FIENO, LA PENSIONE AUMENTA DI 50 EURO MENSILI. E’ POSSIBILE QUESTO AUMENTO GRAVOSO SENZA UN CONSONO PREAVVISO E CON GLI STESSI SERVIZI? CI SONO DEI MODI PER TUTELARE IL SOCIO?

  • Ospite ha scritto 3 anni fa

Buongiorno
le ASD hanno tra i loro doveri quello di fare almeno una riunione ordinaria con i soci comunicando loro un bilancio preventivo per l’anno in corso (dove eventualmente motivare decisioni riguardo gli aumenti delle spese) ed uno definitivo per l’anno che si è chiuso.
la riunione deve avvenire tramite comunicazione prevista nello Statuto e deve essere compilato e firmato un verbale. Tutti i soci partecipanti con diritto al voto devono poter esporre il proprio pensiero e votare.
Per non tediarla e confonderla (resto comunque a sua disposizione per eventuali consulenze) l’aumento deve essere motivato, accettato da tutti i soci con le % dovute come da Statuto, e riportato sul verbale della ASD.
Se non è stato fatto questo lei può tutelarsi .
Alfredo Gatto

  • Gatto ha risposto 3 anni fa
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.