aliquota iva per turismo equestre

Buonasera,
abbiamo da poco aperto una ASD (in sede di registrazione abbiamo per praticità già richiesto attribuzione di P.Iva) che gestirà un maneggio e che offrirà lezioni e passeggiate a cavallo non solo ai suoi associati ma, trovandoci in una località turistica, anche a persone estranee all’associazione. Ora, mi è chiaro che le prestazioni offerte agli associati sono esenti iva, mentre come ci dovremo comportare per quanto riguarda l’applicazione di aliquota iva sulle prestazioni offerte a persone esterne? Dobbiamo applicarla? E se sì, in quale percentuale? Può inoltre spiegarmi quali sono quindi gli obblighi fiscali da aggiungere a quelli classici in questo caso?
La ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi e farmi chiarezza su questa questione.
Cordiali Saluti!

  • Ospite ha scritto 2 anni fa

Buongiorno
Nell’esprimere che personalmente avrei optato per una registrazione diversa da quella che lei ha fatto…
Mi limito a suggerire di appoggiarsi ad un bravo commercialista (esperto in asd/srls) e a ricordare solo alcuni obblighi : tenuta separata dei registri (1 liberi per l’attività istituzionale ed 1 vidimato per quella commerciale)… Ricevuta semplice per l ‘attività istituzionale e con marca da bollo per quella commerciale… E non dimentichi di presentare il 770 per la parte commerciale anche se uguale a zero.
Nell’ augurarle un forte in bocca al lupo le porgo i miei distinti saluti.
Alfredo Gatto

  • Gatto ha risposto 2 anni fa
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.