25/02/2021

Disegni storici

Di Milan Novak. Photo credits Parádní kočáry hraběte Gallase. Redazionale Fonte: it.wikipedia.org/wiki

Durante una recente rivisitazione dei materiali della famiglia Gallas, (antica e nobile famiglia di origini tirolesi e basche, molto fedele agli Asburgo, cui apparteneva l’enorme palazzo Clam-Gallas nella Città Vecchia di Praga [ndr]) è stata riscoperta e identificata una serie di documenti, contenuti in una cartella senza titolo del XX secolo, fra i quali un gruppo di ben 37 disegni con illustrazioni di carrozze per cerimoniali. Risulta dai documenti che i progetti di queste carrozze, usate nei cerimoniali degli Asburgo, erano stati commissionati a Roma nel 1715 dal conte Johann Wenzel Gallas (1671–1719), che a quel tempo era l’ambasciatore imperiale nella Città Eterna. Dopo la sua morte i disegni furono portati dall’Italia in Boemia e una parte di essi finì, successivamente, nella biblioteca del castello di Frýdlant in Repubblica Ceca, i cui ultimi proprietari furono i nobili Clam- Gallas. Lo stile dei disegni, i tipi di carrozze, la scala utilizzata (palmi romani) e alcune note frammentarie confermano che i disegni furono realizzati in una bottega romana fino ad ora sconosciuta.

Del numero totale di 14 carrozze cerimoniali di proprietà di Gallas, quattro erano trainate da sei cavalli e dieci da due cavalli. Le prime cinque carrozze si distinguono per i loro accostamenti di colori contrastanti (blu, oro, rosso, verde e nero), e le prime quattro, in particolare, erano riccamente decorate da sculture dorate e impreziosita negli interni da tessuti con fili d’argento e d’oro.

Il loro schema iconografico può essere ricostruito in modo affidabile grazie alle descrizioni stampate contemporanee. Vi è una chiara predominanza del simbolismo imperiale, con un’enfasi sull’affermazione della potenza degli Asburgo in quel momento, sull’eredità spagnola e sul suo dominio mondiale, e sull’apoteosi dell’Imperatore come vincitore e pacificatore. Le illustrazioni della parte anteriore e posteriore della seconda carrozza cerimoniale sono del tutto identiche a un paio di disegni finora inediti alla Galleria Nazionale di Praga.

L’importanza eccezionale di questa raccolta di disegni realizzati per Gallas è sottolineata dal fatto che si tratta del più grande insieme esistente di illustrazioni di carrozze barocche romane in tutta Europa. Un confronto con le tre carrozze dell’ambasciatore portoghese a Roma, risalenti al 1716, conservate ora al Museo Nazionale delle Carrozze di Lisbona, rivela un’evidente stretta analogia di forma con quelle dei disegni, a tal punto che sembra probabile che entrambi i convogli di carrozze cerimoniali siano stati realizzati nello stesso Laboratorio romano. Sebbene il rivestimento interno in tessuto delle carrozze di Lisbona non sia sopravvissuto e anche la decorazione dei loro tetti sia solo parziale e frammentaria, ci danno ancora un’impressione affidabile dell’antico splendore delle carrozze romane per cerimoniali di Gallas, collezione purtroppo oggi conservata solo su carta.

Johann Wenzel (Giovanni Venceslao) von Gallas era discendente di un’antica e nobile famiglia di origini tirolesi e basche, molto fedele agli Asburgo e venuta in Stiria nel 1552, dove le era stato conferito il titolo nobiliare austriaco di rango comitale, mentre già possedevano la dignità viscontea in Spagna. Fu importante diplomatico che servì quale Ambasciatore Imperiale in Inghilterra, l’Aia, alla Curia Papale e, poco prima la sua morte nel 1719, come il Vicerè a Napoli, amava ritornare a Praga Fu Viceré austriaco di Napoli dal 4 luglio al 24 luglio del 1719, quando morì a causa di un’epidemia di colera scoppiata nella città. Il suo cuore venne sepolto nella cappella di famiglia nella Chiesa della Visitazione di Haindorf, in Boemia. L’enorme palazzo Clam-Gallas in via Husova (Jan Hus) nella Città Vecchia di Praga si trova lungo una vecchia e vitale via di comunicazione medioevale, nota come la Via dei Re, che collega il Castello con il centro della Città Vecchia ed un’antica strada principale che conduce a Vysehrad. La storia del palazzo è stata influenzata in particolare da suo nipote Johann Wenzel von Gallas. (Redazionale)


Parádní kočáry hraběte Gallase di Martin Krummholz, ED. NPÚ, ÚPS na Sychrově, 2019 – 62 pagine riccamente illustrate

Acquista on line: https://www.npu.cz/en/npu-a-pamatkova- pece/npu-jako-instituce/ publikace/51165-paradni-kocaryhrabete- gallase