24/03/2021

Bologna Trotto: Giovedì grandi firme all’Ippodromo Arcoveggio

Corse di Giovedì 25 Marzo 2021, inizio ore 13:30 (a porte chiuse)

Un convegno dall’eccellente qualità tecnica proietta l’Arcoveggio ai vertici nazionali nella tradizionale giornata del giovedì, dove cadetti dalle ambizioni classiche si sfideranno nel clou e gli anziani incroceranno forme dalla rilevante caratura nel miglio di spalla, mentre i tre anni apriranno il pomeriggio testando la sempre ostica distanza del miglio, con la Tris/quartè/quintè di prammatica a chiudere il pomeriggio con un handicap sulla breve distanza. 

Alle 13:30 il primo evento agonistico e la curiosità di vedere all’opera prospetti dalle ambizioni classiche come Celine di Celle e Corleone Fi, la prima affidata ad Antonio di Nardo dal danese Erik Bondo, il secondo alle talentuose mani di Vp Dell’Annunziata dal lombardo Mauro Baroncini, mentre Cool Feeling e Chanel Trio si contenderanno il terzo gradino del podio agli ordini, rispettivamente, di Marcello di Nicola e Marco Stefani. 

L’asticella si mantiene a livelli d’eccellenza con il sopraggiungere della seconda corsa, la prova più ricca del pomeriggio, dove vincitori classici del livello di Billy Idol Jet e Buena Suerta Bi si sfidano sul miglio con Bullo Gec e soprattutto Becoming nei panni dei severi tester, mentre alla terza cronometri bollenti e grande equilibrio per le rinomate presenze di Zimmy Cub, All Mail e Alfa Wise As, citati in ordine di preferenza e rispettivamente guidati da Antonio di Nardo, leader nazionale sull’appiedato Gocciadoro, Vp Dell’Annunziata ed Erik Bondo, di rado in scena ma sempre con dovizia di risultati. 

Nastri e doppio chilometro alla quarta corsa, ancora la leva 2017 in pista ed anche in questo frangente scelta difficile in ottica vittoria, dalla coppia Bwana Gar e Manuel Pistone, entrambi in grande forma, a Bora du Kras e Federico Esposito, senza peraltro trascurare la brillante Bargecchia Dr, in versione Vp, e il regolarista Boom Si, sul quale sale Edoardo Baldi. 

Poi, alla quinta, tre anni sui due giri di pista e la svedese naturalizzata Cester Black, alla ricomparsa con il fido Massimo Compagno annunciata in gran forma ed in lizza per la vittoria assieme a Cesare Dwei Veltri, con Vp braccio armato per conto di Holger Ehlert, e lo stacanovista Centauro Pel, biondo erede di Oropuro Bar guidato da Maurizio Visco. 

Tris nazionale per anziani guidati dai gentlemen alla sesta corsa, progetti di fuga per i marchigiani Top dei Model e Mirko Marini, con Ribot Zs e Matteo Zaccherini in pressing, mentre i mal situati Uragano Spritz e Michela Rossi nonchè Mo Farah e Thomas Manfredini staranno alla finestra per giocarsi tutto nella risalita finale. 

In chiusura, miglio con partenza ai nastri e Tris/quartè/quintè prenotata dalla lesta Asia Three, ben situata in prima fila dello start e interpretata da Vp Dell’Annunziata, mentre dal secondo nastro tenteranno la sortita Electroshoc, Ur del Ronco, Vincent Trio e Uliveto Bargal.

Riunione di corse successiva domenica 28 marzo.