Marco Biffani - Poesie

Non mi sento un poeta, anche se ho scritto qualche verso e alcuni di questi sono stati anche premiati.

 

ER MOCCOLO: una poesia di Marco Biffani
ER MOCCOLO (nel dialetto romanesco di oggi) Ner vede la cannela che s’accorciae la fiamma ridusse a un lumicinope nun avè bisogno de na torciat’hai da datte na mossa, fratellino!Er calo delle forze bilanciatoniente sforzi, corsette limitateer fumo pe fortuna abbandonatoe ner magnare nisba scofanate,un tempo era blasfema: “l’erezione”mo so…
L’INTERVALLO: una poesia di Marco Biffani
L’INTERVALLO Se non lo puoi comprarema solo guadagnaree puoi sempre perdereè qualcosa di raroma non è infinitoti è stato regalatocon un atto d’amore.Passeranno degli anniperché ti renda contodel valore del tempo.Liquido come l’acquafluisce come un fiumeper raggiungere il mareche dà la pace eterna.Sta a te impiegarlo benee dargli un bel…