02/04/2021

Arcoveggio: Pasqua alle corse con le giovani promesse

Ippodromo di Bologna, corse di Domenica 4 Aprile 2021, Santa Pasqua con inizio alle ore 14:00 sempre a porte chiuse

Un bel convegno, corse equilibrate, attori di livello e giovani dalle interessanti prospettive caratterizzano la domenica di Pasqua all’Arcoveggio, con il prologo fissato alle 14:05, l’epilogo alle 16:55, senza disdegnare  una strizzatina d’occhi al trotter torinese dove andrà in scena una delle edizioni più intrigante degli ultimi anni del Gran Premio Costa Azzurra. 

Clou di giornata una sfida sul doppio chilometro per tre anni,  partenza ai nastri e sei concorrenti al via dal primo anello e nessuno al secondo, corsa posta come terzo evento pomeridiano che avrà in Cointreauil favorito su Carpe Diem Col Cometa Petral, tradotto in guide, Edoardo Baldi contro il corregionale Alessandro Muretti e Marco Stefani alle redini della portacolori veneta allieva di Massimo Compagno. 

Prima corsa del convegno un handicap sulla media distanza con i cadetti protagonisti e Beautiful Trio nei panni della favorita sulla marchigiana Bfcfrancis, in versione Cheli e sull’allieva di Edoardo Baldi, Blue Light, unica penalizzata del lotto, chance in ottica podio anche per l’inviato di Gennaro Casillo guidato da Alessandro Muretti, Brando Mask e per Boom Si, affidato a Gianvito D’Ambruoso.  Nel prosieguo ancora la leva 2017 in pista con i gentlemen partner dei sette contendenti capeggiati da Borussia e Matteo Zaccherini, seconda citazione per Bellissima Gar e Patrik Romano, terzo gradino del podio in bilico tra Baby Francis e Blanka D’Aghi, rispettivamente guidate dall’esperto Colantonio e dal giovane figlio d’arte Massimiliano Michelotto. 

Spazio agli anziani per una quarta corsa dai molteplici risvolti tattici, con Zuid Afrika Jbay , Axel Chuc Sm e Viperina Spin a dibattere sul tema vittoria mentre per Volo Rivarco Op e Ulisse Leo potrebbero schiudersi le porte del podio.  

Alla quinta, testimone a tre anni dal buon potenziale con la coppia Chimeragal/Velotti a calamitare le attenzioni sullo stacanovista Centauro Pel, biondo allievo di Maurizio Visco, e su Cinik D’Aghi, acerbo ma dotato ospite veneto del team Fonte/Trevellin. 

Il convegno alza l’asticella con il sopraggiungere della sesta corsa, tecnicamente la punta della giornata con soggetti di 5 e 6 anni a sfidarsi sui due giri di pista tra notevoli aspettative in ottica cronometro ed un diffuso equilibrio tattico, Annina e Maurizio Cheli si disputano il ruolo di favoriti con Albachira Dipa, oggi improvvisata da Edoardo Baldi, e Axis di Grifalco, orfano di Roberto Vecchione ed affidato a Davide Nuti, sul quale incombe una difficile risalita dalla seconda fila. 

Per chiudere, progetti di fuga alla settima per Turbo Capar e Andrea Esposito, con l’esperto pensionario di Sandro Capenti preferito a Zimmerman e Allyson di Gaia, citati in rigoroso ordine di preferenza.

Riunioni di corse successive giovedì 8 e domenica 11 aprile. 

Buona Pasqua!

PARTENTI visibili online a questo link del sito internet HippoGroup<https://www.ippodromobologna.it/dettagli/?url=https://www.hipposervices.it/cesenate/bologna/partenti/20210404