02/11/2020

Arcoveggio, corse di martedì.

Ippodromo di Arcoveggio Bologna, corse di martedì 3 novembre 2020 a porte chiuse.
Puledri protagonisti del martedì bolognese.

La nuova settimana del trotto bolognese aprirà nel segno dei due anni, le promesse del futuro che alla settima corsa del martedì si sfideranno sulla selettiva distanza del miglio, con eccellenti individualità ad esibire forme al top ed una esemplare regolarità di servizio. Trama tattica complessa e pronostico aperto ad una vasta rosa di concorrenti, con Cris di Cavallina pronto a replicare il recente successo bolognese nella mani del suo creatore Afrim Shmidra, ma con Conan Op, Cirene di Risaia e Cralgido Sm agguerriti competitor, rispettivamente guidati da Roberto Andreghetti, Vp Dell’Annunziata e dal redivivo Gaetano Giannelavigna.

La giornata sarà aperta alle 14.15 da uno sparuto manipolo di anziani di 5 e 6 anni impegnati sulla breve distanza, con Zigolo Vgl e Zaffiro Trio a disputarsi la vittoria mentre tra Zarina York e Zuelgal si aprirà la caccia del podio.

Alla seconda, progetti di fuga per Snake Gar e Antonio Vitiello, con Urian Horse e Patrik Romano avversari pericolosi, assieme agli ospiti marchigiani Naldo Benal e Marcello Becci.

Tre anni nel prosieguo ed un’eccellente chance per il progredito Budduso Lippi, ospite toscano che Marco Stefani potrebbe accompagnare al primo successo di una carriera sbocciata tardivamente, mentre Belgique Best e Boom Si hanno le carte in regola per salire sul podio.

Alla quarta, Ancoratù e Assia Luis ad inscenare match per il comando ma con l’incombente April Wise As a ribadire una ritrovata forma e scendere in pista con i galloni della favorita.

Tornano i tre anni per una quinta corsa incerta sulla quale il pronostico verterà tra l’affidabilità di Beautiful Trio, la forma in progresso della modenese Birba Dall, le qualità atletiche di Bemon Chuc Sm e l’ottima collocazione di Bamako Dei Greppi, mentre alla sesta il testimone tornerà agli anziani impegnati in un handicap che ha radunato in due nastri nove concorrenti, con la solida Rugiada Sms ad inseguire il veloce Zero Gravity e la declassata Tilde Mati.