08/02/2021

ANACAITPR, LA STAGIONE RIPRODUTTIVA 2021. I SERVIZI E I SUPPORTI TECNICI AGLI ALLEVATORI

La stagione riproduttiva 2021 è ormai alle porte. Infatti,gli equini, classico esempio di specie “foto periodica positiva”, vivono il loroprincipale momento di riproduzione nella primavera/inizio estate. Sotto il profilo più strettamente legato al miglioramento genetico il periodo stagionale che stiamo per affrontare rappresenta, in realtà, il momento delle scelte di accoppiamento e dell’acquisto dei nuovi riproduttori da inserire nell’allevamento.
Momento quindi topico per gli allevamenti aderenti al Programma di selezione del Libro Genealogico (LG). La struttura di selezione accompagna questa fase mettendo a disposizione degli allevatori dei servizi tecnici generali ma anche specifici legati alle scelte riproduttive.
Il LG del CAITPR non fa eccezione a questo riguardo.

INDICI GENETICI
A fine dicembre/primi gennaioviene pubblicato il Ciclo annualedi calcolo Indici genetici aggiornato ed integrato con le informazioni dell’ultima generazione di puledri nati l’anno precedente.
Un servizio, basato su un sistema di calcolo BLUP Animal Model Multiple trait (quindi molto aggiornato in termini di qualità di sistema d’analisi), che si ripete ormai da oltre un ventennio e che è molto atteso dagli allevatori più avveduti tecnicamente.
Dal 2020il Servizio Indici genetici si è arricchito di una novità importante frutto del Progetto PSRN 2017-2019, vale a dire l’Indice di Attitudine Riproduttiva delle fattrici(IAR). Un indicatore entrato quest’anno nella routine di LG e che fornisce una serie di informazioni supplementari per la gestione dell’allevamento circa le scelte di rimonta o di acquisto di nuove giovani femmine (o anche fattrici) che possono ora essere ponderate dall’allevatore non solo sulla base degli Indici qualitativi ma anche considerando l’attitudine materna. La capacità di produrre puledri, o in altri termini il disporre di cavalle di più facile gestione riproduttiva e più performanti sotto il profilo della produzione di puledri, rappresenta infatti un importante vantaggio manageriale ed economico.
Gli allevatori possono, pertanto, contare dal 2020 su due tipologie di informazioni genetiche:

– I classici Indici sul potenziale genetico attinente la qualità dei riproduttori;

– Dati inerenti il potenziale genetico materno delle fattrici ANACAITPR provvede apubblicarei dati genetici in un ormai tradizionale LIBRO ELABORAZIONE DATI (disponibile anche su CD) ma, in ogni caso, gli Indici aggiornati sono disponibili gratuitamente e accessibili a tutti sul sito ufficiale di razza WWW.ANACAITPR.IT SEZIONE INDICI GENETICI.


SERVIZIO ACCOPPIAMENTI GUIDATI

Ma oltre al Servizio Indici geneticiche mirano a mettere a disposizione degli allevatori informazioni obiettive su cui basare i programmi di allevamento e che potremmo, quindi, definire indiretti, dal 2019 è stato attivato uno specifico Servizio di Accoppiamenti guidati per supportare gli allevatori nelle loro scelte riproduttive. Sitratta di un software, denominato CAITPRMATE, che è stato appositamente studiato nell’ambito del PSRN 2017-2019 per dare risposte nei diversi assetti manageriali che caratterizzano la razza e per parametri che vano da quelli inerenti il miglioramento genetico sino ad informazioni sulla Consanguineità e sulla Parentela degli accoppiamenti che invece afferiscono all’ampio campo della tutela della Biodiversità.
In sé nonsi tratta di un’innovazione assoluta se pensiamo che in altri Comparti zootecnici questi sistemi sono in uso da decenni. Ma per il mondo degli equidi è un sistema non così diffuso e, soprattutto, è un sistema molto “pratico” perché settato sulla realtà della Razza. Nel mondo del CAITPR convivono situazioni manageriali d’allevamento diverse che vanno dal piccolo allevamento di elevato livello selettivo che necessita di supporto nella scelta del singolo accoppiamento, sino ad allevamenti, solitamente caratterizzati da mandrie di fattrici più ampie, in cui la riproduzione è gestita in libertà con lo stallone inserito nel branco. I primi richiedono un servizio di consulenza che va ad ottimizzare la simulazione d’accoppiamento sulla singola fattrice perché l’allevatore è disponibile ad assegnare lo stallone più adatto adognuna delle sue cavalle. Nella seconda realtà la simulazionedeve, invece, esserebasata sulla qualità media del risultato d’accoppiamento.
Il CAITPRMATE è adattato ad entrambi gli assetti manageriali mediante apposite impostazioni richieste dall’allevatore. Anzi, il sistema può andare oltre, rispondendo anche alla richiesta di valutare tra diverse opportunità, il miglior riproduttore da acquistare quando giunge il momento di sostituire lo stallone che ha concluso il suo ciclo riproduttivo. Quindi, si tratta di un sistema di simulazione “capace di guardare avanti”. Infatti, tra le scelte di simulazione è possibile introdurre non solo le fattrici adulte presenti nell’allevamento ma anche il gruppo delle giovani di rimonte di uno o di due anni che entreranno i riproduzione negli anni successivi; ciò fornisce una sorta di proiezione di risultato sul medio periodo che è un elemento fondamentale per quegli allevatori che acquistano un nuovo stallone destinato a rimanere nel nucleo d’allevamento, solitamente, almeno per un triennio. Anzi, è anche possibile eliminare dalla simulazione le fattrici più anziane destinate ad essere riformate a breve per fornire risultati più aderenti alla dinamica di strutturazione futura del branco di fattrici.

Altrettanto articolate le risposte tecniche che il CAITPRMATE è in grado di dare perchè, oltre alla classica proiezione sul potenziale genetico dell’accoppiamento per i principali caratteri previsti dallo Schema selettivo (Programma genetico secondo le definizioni attuali), il software fornisce, fattrice per fattrice e come media di allevamento, indicazioni anche sui livelli di Consanguineità e, soprattutto, di Parentela dell’abbinamento riproduttivo.
In tal modo l’allevatore può effettuare le sue scelte basandosi su diversi ed importanti informazioni che vanno dalla “semplice” qualità genetica attesa nei puledri ad elementi tecnici importanti ai fini della tutela della Biodiversità che, ormai, gli allevatori più attenti tengono in grande considerazione per produrre rimonte appartenenti a famiglie meno presenti nella razza le quali, se di buon pregio, acquisiscono tra l’altro un significativo plusvalore commerciale.

Nel 2020, nell’ambito del Progetto PSRN 2020-2023, è stato attivata la versione EVO del software denominata CAITPRMATE.2 la cui principale innovazione è quella di poter pre-impostare la simulazione dando maggiore o minore enfasi al miglioramento genetico classico e/o attenzione alla Biodiversità in base alle esigenze ed alle indicazioni dell’allevatore i combinazione con i suggerimenti dei tecnici del LGCome ultima annotazione si sottolinea che il Servizio Accoppiamenti è gratuito ed aperto a tutti gli allevatori aderential Programma genetico.


PROGETTO FECONDAZIONE ARTIFICIALE
Dal 2021 però ANACAITPR interverrà in maniera ancor più incisiva nella fase riproduttiva a supporto degli allevatori. infatti, con il 2021 riprendeil Programma Fecondazione artificiale. Anche in questo caso nulla di così innovativo in assoluto, ma una risposta ad un’esigenza sempre più sentitanel mondo della Razza. ANACAITPR ha acquistato sul finire del 2020 uno dei migliori giovani stalloni dell’ultima generazione entrata nella Classe Riproduttori Selezionati del LG. Il prescelto è statoOSCAR G proveniente dall’allevamento Giotta di Noci (Ba). La scelta è stata ovviamente condotta considerando preventivamente alcuni precisi criteri tecnici che bilanciavano:

– qualità genetica,

– valori di consanguineità;

– qualità fenotipica.


La scelta è stata ristretta a due giovani riproduttori che hanno affrontato le prove “del seme” in cui OSCAR G si è rivelato superiore al suo “competitor”. Lo stallone opererà nel 2021 presso il Centro FA dell’Università di Padova e il seme sarà reso disponibile in tutto il territorio nazionale. In sostanza, dal 2021 gli allevatori CAITPR potranno contare su una risorsa riproduttiva supplementare con cui integrare le scelte per i loro allevamenti; una risorsa non casuale ma, invece, caratterizzata da:

– modesti livelli di parentela medi con il miglior 30% delle fattrici di LG;

– da un livello di Consanguineità ben inferiore alla media di razza (6,3% vs 7,5%)

– da un potenziale geneticoequilibrato edi pregio (Valore Selettivo Complessivo VSC112,4)

– ottimi parametri biometrici (Statura 160 cm; Circonferenza toracica 228 cm; Spalla 78 cm).

L’intervento diretto di ANACAITPR ella Fecondazione Artificiale, come detto, non ha un carattere così innovativo in senso assoluto, masi tratta un impegnativo intervento dell’Ente selezionatore, effettuato peraltro con risorse autonome, a favore, anche in questo caso, di tutti gli allevatori della Razza. E’ importante il ruolo che OSCAR G potrà giocare siaper gli allevatori interessati agli accoppiamenti puntiformi su singola fattrice di alto livello ma anche per i tantiallevatori giàavanzati sotto il profilo del percorso selettivo che conducono i loro nuclei in forma più estensiva. Per questi ultimi, infatti, OSCAR G potrà affiancare con qualche fecondazione mirata il loro stallone aziendale con il vantaggio, ad esempio, di poter trattenere in allevamento il riproduttore uno o due anni in più.

Il 2021 si apre quindi con una serie di proposte di servizio integrate tra loro messi a disposizione da ANACAITPR nell’ambito del suo ruolo “allargato” di Ente selezionatore che, oltre alle classiche attività di raccolta ed archiviazione dati e oltre alle altrettanto classiche attività legate al rilascio documenti/certificazioni, è in grado di proporre tutto un insieme di attività tecniche più mirate, articolate edi elevato spessore tecnico orientate a rendere la razza sempre più competitiva e ad accrescerne le qualità.


SE SEI INTERESSATO ALLE ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALLEVATORI CAVALLO MAGRICOLO ITALIANO DA TPR, VISITA IL SITO UFFICIALE

www.anacaitpr.it