01/07/2020

L’INTERVALLO: una poesia di Marco Biffani


L’INTERVALLO

Se non lo puoi comprare
ma solo guadagnare
e puoi sempre perdere
è qualcosa di raro
ma non è infinito
ti è stato regalato
con un atto d’amore.
Passeranno degli anni
perché ti renda conto
del valore del tempo.
Liquido come l’acqua
fluisce come un fiume
per raggiungere il mare
che dà la pace eterna.
Sta a te impiegarlo bene
e dargli un bel colore
divenendo pittore
non solo di te stesso
insegnando bellezza,
onestà e sapienza
fratellanza e bontà.
Faber dell’esistenza
eroe dell’avventura
mastro di resilienza
artefice di vita
a te solo la scelta,
non vivere di sogni
utilizzarlo puoi
conquistando una lei
che ti renda immortale
generando dei figli
o producendo fatti
o scrivendo qualcosa
ma che sia di valore
e non solo ricordi.
Quando sarà finito
tu potrai guadagnare
se non una corona
eredità d’affetti.