13/11/2020

Viaggi sul trailer in sicurezza

Paura del van e del trasporto: i nostri consigli pratici su come superarla.


In foto: un trailer Vans Fautras – www.fautras.com

La paura che prova il cavallo quando gli viene chiesto di salire sul trailer è una delle più grandi difficoltà con cui gli amanti dell’equitazione devono prima o poi fare i conti. 

Si tratta indubbiamente di un argomento vasto e complesso da affrontare: come caricare il cavallo sul trailer quando è necessaria una trasferta? Evitare l’errore di caricare con forza il cavallo: armiamoci di pazienza e proviamo a interpretare i segnali che ci manda e a rispondere di conseguenza. Rimani tu stesso tranquillo durante tutta la procedura perché il tuo cavallo percepirà il tuo stress. 

IL TRAILER È UNO SPAZIO CHIUSO

Rappresenta un pericolo per il cavallo abituato in natura agli spazi ampi. La percezione della mancanza di una via d’uscita e l’istinto di sopravvivenza innato in un “predato” come il cavallo, causano ostilità alla sola vista del van. Quindi cosa si può fare per convincere il cavallo a salire sul trailer di sua spontanea volontà? 

In foto: un trailer Vans Fautras – www.fautras.com



AVVICINAMENTO AL TRAILER

Stiamo a passeggio con lui nella zona vicino al mezzo e diamo tempo al cavallo di abituarsi alla vista del van, magari facciamogli annusare i bordi e le ruote e osserviamo con attenzione le sue reazioni. L’ideale sarebbe ripetere questa procedura per almeno due o tre giorni lasciando la rampa a volte aperta, a volte chiusa. È importantissimo che vengano rispettati i ritmi dell’animale e che venga lasciato tutto il tempo necessario per “studiare” la rampa. Inizialmente il nostro cavallo dovrà abituarsi al mezzo senza pensare di doverci entrare. 


PER INSEGNARE AL CAVALLO A SALIRE SUL VAN LA PAROLA D’ORDINE È “PAZIENZA”.

Il lavoro da terra e il tentativo di salita possono essere suddivisi in step entro un lasso temporale di 4 o 5 giorni. I primi giorni abituiamo il cavallo alla vista del mezzo, successivamente cerchiamo di portarlo verso la rampa poi a farlo salire e, infine, invitiamolo a entrare nel trailer con tutto il corpo. 

SEGUI QUESTI SEMPLICI ACCORGIMENTI.

Dopo aver effettuato il controllo di routine al mezzo, dedichiamoci al nostro cavallo.

1) Innanzitutto è utile aprire tutte le porte e le finestre del trailer per rendere l’ambiente meno claustrofobico e più rassicurante per l’animale.

Puoi mettere della segatura sopra la rampa di carico e riporre del fieno nel trailer in una zona ben visibile dall’esterno in modo da rendere più allettante e familiare l’ambiente. 

2) Scegliamo una zona appartata: il luogo in cui posizioniamo il trailer per la prima salita del cavallo non deve essere affollato, circondato da altri animali o chiassoso. 

3) Si può usare il cibo per convincere il cavallo a salire, ma non deve mai essere dato sulla rampa. Occorre ricompensare solo l’azione conclusa, altrimenti il cavallo penserebbe di essere stato premiato per aver messo le zampe sulla rampa e non si muoverebbe più. 


4) Successivamente prepariamo il cavallo alla salita sul mezzo di trasporto: prendiamo una lunghina di lunghezza non inferiore a 2,20 metri o una longia da doma e attacchiamola alla cavezza. Per metterlo in sicurezza all’interno dell’abitacolo del trailer è importante mettere a tutte e quattro le zampe e sulla coda i paracolpi da trasporto.Nel caso fosse una calda giornata estiva, è fondamentale spruzzare un repellente per gli insetti volanti sia sul cavallo che nel van per disinfestare l’ambiente, mentre se fossimo in inverno è importante coprire il cavallo con una calda coperta 



5) Conduci il cavallo con tranquillità verso la rampa e sullo scivolo. 

È fondamentale non stare davanti al cavallo ma mantenere una posizione arretrata, almeno all’altezza del garrese o della zampa anteriore.Chiedi al cavallo di avanzare stimolando la spalla con il braccio: l’animale deve infatti procedere da solo verso l’ostacolo, non deve essere spinto e non deve seguirci. Molto probabilmente il cavallo toccherà con lo zoccolo la rampa per controllare che l’oggetto su cui sta per camminare possa reggere il suo peso.Quando il cavallo sarà sicuro di sè e non avrà più paura del mezzo sarà in grado di procedere alla salita.Occorre prestare attenzione in questa fase poiché potrebbe decidere di salire sul trailer con un balzo o molto velocemente e bisogna essere in grado di spostarsi in fretta.

6) Quando si riesce a far salire il cavallo sul trailer è consigliabile farlo scendere subito e ripetere l’esercizio di salire e scendere alcune volte, in modo che l’animale si abitui e non si spaventi in futuro.

Le prime volte deve essere data la possibilità al cavallo di scendere dal trailer quando vuole. ricordiamo che per l’animale il van rappresenta una zona di pericolo, per cui non bisogna assolutamente trattenere la lunghina nel caso in cui volesse scendere. Se sul trailer dovesse mostrare segnali di stress, fatelo scendere tranquillizzandolo e accarezzandolo ma stando attenti a non trasmettere il messaggio che si possa scendere dal mezzo al primo segnale di sofferenza.

7) Quando parti ricordati di calcolare qualche sosta! 

In caso di lunghi viaggi è importante portare con sè una quantità sufficiente di alimenti, predisporre sul mezzo della lettiera sufficiente a coprire interamente il pavimento e ad assorbire tutte le deiezioni del cavallo e fermarsi a farlo passeggiare per rimettere il sangue in circolo in tutto il corpo. Inoltre sul mezzo occorre apporre il cartello triangolare in plastica che segnala il trasporto di animali vivi. Qualora il mezzo di trasporto fosse sprovvisto di contrassegno esterno è importante posizionare un cartello triangolare simile a quello in foto.

APPROFONDIMENTI:

– Pythoner Horse. Se il tuo cavallo si agita prima del trasporto o deve affrontare una gara.
– Rampa o gradino?La scelta migliore per salire e scendere.
– Comprare un trailer?Gli indirizzi delle aziende italiane.
– Si è rovinato il pavimento del trailer o della rampa? Puoi sostituirlo con Poligomma.

Articolo pubblicato sulla rivista INFORMA
distribuita gratuitamente a tutti i nostri clienti che hanno effettuato acquisti su NonsoloCavallo.it

Numero 1 Gennaio / Febbraio 2018