16/09/2020

Sistema di identificazione elettronica della sella

Come difendersi dai ladri di selle e materiale equestre.


Chi di noi non è mai stato vittima di un furto di materiale equestre: sella in primis, ma anche testiere, protezioni, bardatura da attacchi e chi più ne ha più ne metta!


Beh, io sono la prima ad alzare la mano! Una volta mi hanno sottratto la sella in concorso: era chiusa in baule con chivistello e custodia, ma ciò nonostante i ladri sono stati più abili di qualunque allarme; hanno rotto il chiavistello in totale tranquillità, ripulito il baule e via servizio completo… mi hanno ripulita! Una altra volta presso il centro ippico: ladri in visita e furto di massa! Stanca delle continue ruberie ho deciso di assicurare almeno la sella, il pezzo più costoso! Ma che premio..


Spinta da necessità, mi sono data da fare per trovare un rimedio più economico e meno costoso!


Si chiama “Sistema di identificazione elettronica della sella”, ecco la descrizione del prodotto: The chip is implanted into the lower panel of the saddle on the right-hand side, and a permanent, numbered anti-tamper sticker is attached to the gullet of the saddle to indicate that the saddle has been microchipped. This is a PROVEN deterrent to thieves.


Insomma si tratta di un microchip che viene da noi stessi impiantato nella parte bassa del quartiere, lato destro, e di una etichetta sull’arcione che indica che quella sella è stata censita elettronicamente (registrazione gratuita su database della Polizia).


Non male è?