08/07/2020

Salto ostacoli: azzurri in gara in Francia, Belgio e Italia

Nella foto © Marco Villanti pour HUBSIDE JUMPING: 
Filippo Marco Bologni e Quich de la Chavee

Sono quattro gli appuntamenti internazionali che questa settimana vedranno in gara gli azzurri del salto ostacoli. Tre di questi sono all’estero ed uno in Italia.

In Francia, nel CSI4*/2*/1* di St. Tropez-Grimaud, ultimo dei quattro concorsi programmati oltralpe per la ripresa dell’attività, al via sono ancora attesi il carabiniere scelto Filippo Marco Bologni – che torna a St Tropez dopo le due vittorie del concorso di apertura del 18/21 giugno, l’appuntato Emanuele Gaudiano – già terzo nel Gran Premio del concorso francese del 28 giugno, il carabiniere Roberto Previtali e il caporal maggiore Alberto Zorzi – domenica scorsa migliore degli azzurri nel Gran Premio del CSI5*.

A loro si aggiungono Vanessa Barea nel CSI2* e Tiziano Barea nel CSI1*.

Doppio impegno in Belgio, invece, con Antonio Alfonso e Lucia Le Jeune Vizzini pronti a rappresentare i colori italiani nel CSI2* di Bonheiden mentre più nutrita sarà la rappresentativa azzurra nel CSI2* di Opglabbeek con Piergiorgio Bucci, Andrea Calabro, Luca Calabro e l’aviere Giampiero Garofalo – domenica scorsa quinto nel Gran Premio del CSI2* di Lier.

In gara ad Opglabbeek, ma nel CSI1*, ci sarà anche Giada Bussu.

Sarà l’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano, infine, a salutare la ripresa dell’attività internazionale nel nostro paese con il primo dei due CSI2*/CSI1* del Summer Tour.