19 Ottobre 2021

Prepariamoci all’estate

La corsa al rimedio dell’ultimo minuto.


Banditi cibi ricchi di grassi e calorie come panini, pizzette, fast food, salumi e formaggi, piatti troppo elaborati e ricchi di condimento. Questi cibi appesantiscono fegato ed altri organi e vanno a creare ristagno di liquidi nonché aumento di peso. E’ consigliato invece un regime alimentare sempre bilanciato sulla persona e composto da frutta e verdura, ricche in acqua, minerali e vitamine, verdure per lo più crude come prezzemolo, sedano, carciofi che aumentano la diuresi per la loro azione intrinseca depurativa.

Tra la frutta preferire anguria, melone, mirtilli, ciliegie, per le proprietà diuretiche ed antiedema.

Seguite la stagionalità, la natura ci offre tutto ciò che ci serve per affrontare ogni cambiamento climatico, ora che il caldo abdirà ad intensificarsi è bene mangiare prodotti stagionali ricchi in acqua e facilmente digeribili.

Durante la giornata è consigliato bere per eliminare le tossine in eccesso, thè verde o tisane semplicissime fatte in casa con alloro e ciliegie, zenzero e cannella, tutte dalle proprietà brucia grassi.
 

Eliminare cibi raffinati e aumentare il consumo di proteine vegetali (legumi, frutta secca) e di pesce per il contenuto di omega 3. Tra le carni scegliere quelle bianche e cotture prive di condimenti e affumicature.
 

Via libera a insalate fredde con cereali integrali, quinoa, bulgur, avena, verdura di stagione e anche quelle meno usate come il sedano ricco di minerali, prezzemolo, basilico crudi e altre spezie per insaporire!
 

Attenzione all’idratazione durante l’attività fisica, non dimenticate di bere acque ricche di minerali e di mangiare frutta fresca !

Elettra Martelli

Laurea in Biotecnologie, Laurea in Biologia Sperimentale e Applicata, percorso Biologia umana e Scienze biomediche Università degli studi di Pavia.
Corso universitario I livello in Sviluppo e disturbi alimentari Università degli Studi di Firenze. Master Universitario di II livello in “Nutrizione umana”, Università degli studi di Pavia.

Previous articleElettra Martelli
Next articleGrazia Pagnozzi

Articoli correlati

Le pavimentazioni in gomma di grandi dimensioni

Come vi abbiamo raccontato durante la nostra puntata web le pavimentazioni in gomma riciclata sono la scelta ottimale per ogni zona della scuderia. Ecoplus è...

Fuori gli Ogm dai nostri campi e dalle nostre tavole!

Il 24 settembre scorso, la Commissione europea ha pubblicato una Valutazione d’impatto iniziale nel tentativo di allentare la legislazione sulle piante prodotte con tecniche genomiche. Fino...

Difese immunitarie. Incontriamo l’amico Lele Tunesi della Happy Horse

Intervista a Emanuele Tunesi presso la nostra redazione in occasione della presentazione di un nuovo supplemento IM-HAPPY2021 Carissimo Lele, alla tua azienda non servono presentazioni....

Slow Food si unisce alla voce dei produttori di cibo che nel mondo protestano...

A seguito della contro-mobilitazione per il Pre Vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari, che a luglio ha riunito oltre 9 mila partecipanti da...

Slow Food Italia e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte Liguria Valle d’Aosta insieme sui...

Firmato un accordo strategico a Cheese, a rafforzare il valore del tema Considera gli animali che ha caratterizzato l’edizione 2021 dell’evento Siglato un accordo strategico...

PARLAMENTO EU – RESPINTA LA PROPOSTA ENVI SU ANITIBIOTICI RISERVATI ALL’UOMO

Con una schiacciante maggioranza - 450 voti contrari, 204 a favore e 32 astenuti – la proposta di risoluzione che riservava l’uso di 4...
Equigomma

Da non perdere

EcoPlus - EcoHorse
BIOequipe
LAS

Altri argomenti