30/05/2013

Manifestazione al Mipaaf


Purtroppo sono chiamato a parlare di ippica in un momento di forte crisi della stessa.



L’ippica è uno sport nobile che vive con i proventi delle scommesse e quindi si auto finanzia dando lavoro a 50.000 famiglie tra allenatori, fantini, artieri, driver, allevatori, maniscalchi, sellai, veterinari, trasportatori, fornitori e quant’altro.


Lunedì 13/05/2013 è stata indetta una manifestazione davanti al ministero per sensibilizzare per l’ennesima volta la politica, speriamo di essere numerosi.


Vi allego il comunicato della rappresentanza unitaria:


La Rappresentanza Unitaria conferma la Manifestazione prevista per Lunedì 13 Maggio alle ore 12 davanti al Ministero delle Politiche Agricole per manifestare contro la gravissima crisi in cui versa l’ippica nazionale: che non riceve dal Ministero quanto dovuto dall’Agosto dello scorso anno.che non ha avuto risposte neppure per il normale svolgimento dell’attività corrente: pagamenti premi, monte fantini, ippodromi etc. etc.che ha sta vedendo la chiusura di numerose aziende agricole, di allevamenti e di molte scuderie con il conseguente crollo del numero dei cavalli in attività in un contesto sempre più grave e desolante.che vede la progressiva chiusura di Ippodromi su tutto il territorio nazionale.che vede migliaia di lavoratori licenziati, in cassa integrazione e senza stipendio.che non ha ancora avuto risposta alla richiesta di incontro presentata al Ministro De Girolamo.Chiediamo al Parlamento ed al Governo di impegnarsi seriamente e subito per salvare l’ippica italiana. n questa drammatica situazione l’ippica italiana non ce la fa più ad andare avanti!!!


La Rappresentanza Unitaria.


Risultato della manifestazione:


Durante la manifestazione svoltasi a Roma davanti al Ministero dell’Agricoltura lo scorso martedì 14/05/2013, sono stati ricevuti da un sottosegretario e dal dottor Vaccari (delegato per l’ippica al ministero) alcuni rappresentanti delle categorie. Di fronte alle richieste relative ai pagamenti del  2012/2013  e a garanzie del futuro dell’ippica,  si sono presi otto giorni per darci delle risposte dettagliate e concrete. Per cui entro questa settimana in base alle loro risposte si decideranno le sorti dell’ippica o correre o da lunedì 27/05/2013 l’ippica si fermerà definitivamente perché non  ci sono più risorse per andare avanti.