25/05/2018

L’emozione Cavallo: ecco il quarantatreesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

IL RODEO

“Nato inizialmente come una festa di villaggio nel giorno stabilito per domare – effettivamente – gli animali selvatici scelti nel branco, il Rodeo è divenuto uno spettacolo equestre molto apprezzato dal pubblico americano per mettere in mostra la destrezza, la resistenza e il coraggio dei cavalieri. Una esibizione svolta da professionisti che girano l’America tra un rodeo e l’altro (escluso probabilmente il tempo che passano negli ospedali!), con premi anche elevati offerti da sponsor locali, sempre che riescano a rimanere in groppa di un cavallo o di un toro, quel fatidico numero di secondi.  La parola Rodeo deriverebbe da un termine spagnolo che significa “Recinto” ed in America è anche uno show in perfetto stile western, nel quale si susseguono, esibizioni, dimostrazioni, corse di diligenze, caroselli di indiani e cowboys, tra sventolii di bandiere a stelle e strisce, Jeans e fantasmagoriche camice supercolorate, musica country con l’immancabile violino e cavalli, tanti cavalli, vitelli e tori.”


Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.