14/12/2018

L’emozione Cavallo: ecco il sessantaduesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

DALLA INTRODUZIONE

Può uno che non è né un istruttore, né un allevatore, né un fantino o un commerciante di cavalli; che non gestisce un maneggio, e non ha preso una lezione di equitazione in vita sua, scrivere un vademecum sull’Equino?

Ebbene si! Questo testo ne è la dimostrazione lampante.

Si, se in gioventù ha preso lezioni da Tex Willer, si è bevuto Cocco Bill, si è cuccato centinaia di film western, ma soprattutto se ha cavalcato per oltre 25 anni, montando cavalli di varie razze e stazze e imparando da solo, (ailui! Cosa che assolutamente sconsiglia).

Da autodidatta e ruspante in materia, l’autore vorrebbe dare una mano ai principianti. A coloro che immaginano il cavallo, come lui, agli inizi del suo percorso. Agli aspiranti cavalieri. A quelli che vorrebbero saggiare questo animale, per loro sconosciuto, uscendo magari in passeggiata, nella speranza, in futuro, di avventurose cavalcate in solitario o con la propria compagna, immersi nella natura (e dopo le necessarie, vere, lezioni, di un istruttore qualificato, che consiglia vivamente).

Molte informazioni comprensibili, che ha fatto “sciacquare in Arno” da professionisti del settore e per le quali usa il “tu”.



Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.