06/07/2018

L’emozione Cavallo: ecco il quarantanovesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

Fra le competizioni equestri nostrane il Palio di Siena è tra le più conosciute al mondo. Una manifestazione con regole del 1644 (valide ancora oggi), combattuta fra le 17 contrade in cui è storicamente divisa la città di Siena. Ciascuna con una bandiera, una Chiesa, un luogo di riunione e di celebrazione, un suo palmares di vittorie, un “capitano” e vari aiutanti. Sono solo 10 le contrade che corrono ogni Palio, tre delle quali per sorteggio, così come è affidato alla sorte il cavallo di ciascuna contrada che prende parte alla competizione. Al fantino, che cavalca a pelo, viene consegnato all’atto della corsa, un nerbo di bue per incitare il cavallo ed ostacolare i fantini e i cavalli delle contrade avversarie. Si svolge nel perimetro esterno della Piazza del Campo. Tre giri per un chilometro di percorso.


Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.