24/08/2018

L’emozione Cavallo: ecco il cinquantaquattresimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

EQUITAZIONE DI CAMPAGNA

Quando sento parlare di Equitazione di Campagna penso sempre a quei viaggi che durano giorni e giorni. In gruppo, attrezzati e fiduciosi di trovare sempre a fine giornata un alloggio per se e fieno per gli animali. La possibilità di godersi favolose giornate assolate, in ambienti diversi. Percorrere stradelli, tratturi e mulattiere, attraversare guadi, esplorare territori incontaminati (ce ne sono ancora in Italia?), incontrare gente diversa, far abbeverare gli animali nei torrenti, accendere fuochi, mangiare al sacco, dividere la bottiglia. Studiare gli itinerari, orientarsi col sole, proteggersi da piogge improvvise, imbattersi in nuove essenze, godere profumi diversi, incrociare paesi nuovi ed arroccati sui monti, partecipare alle feste locali, attraversare quei borghi antichi semiabbandonati. Fare conoscenze nuove.

Penso che viaggiare a cavallo per più giorni sia la più completa espressione del Turismo Equestre anche se mi hanno detto – perché non ho avuto questa fortuna – che richieda una organizzazione attenta e complessa. 


Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.