31/08/2018

L’emozione Cavallo: ecco il cinquantacinquesimo post della rubrica settimanale curata da Marco Biffani appositamente per noi




Lo scrittore a tempo pieno ci regala diversi brani tratti dal suo ultimo libro “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)”

L’ENDURANCE

È la seconda specialità agonistica del Turismo Equestre, ma non in ordine di importanza, nella quale il rispetto del cavallo da parte del cavaliere che lo monta, raggiunge il massimo livello, ma anche dove il cavallo può esprimere e valorizzare tutte le sue attitudini, compreso il senso della competizione.

Ogni cosa che accade durante la competizione che si svolge in campagna, di fronte a situazioni, ostacoli e problemi veri, richiede, da parte del cavaliere, la massima salvaguardia del cavallo. Pena la squalifica.

C’è chi sostiene che questa disciplina provenga dai mitici pony-express americani, che portavano la corrispondenza velocemente su percorsi lunghissimi, accidentati ed ostili. Chi non ricorda nei film western – nelle poste lungo il percorso – lo scendere rapidamente da un cavallo stremato e schiumante del cappelluto portalettere con la posta a tracolla e salire in fretta su un altro cavallo fresco, sellato e tenuto alla mano, per poter svolgere il suo lavoro nel più breve tempo possibile.


Marco Biffani è autore di “Equus Caballus, Ippo per gli amici (principianti)” della Bastogi Libri.

La bella caricatura del cavallo utilizzata per la rubrica “L’Emozione Cavallo” è un disegno di Fabrizio Zubani.


Per essere reindirizzato alla pagina personale di Marco Biffani sul Portale del Cavallo e leggere tutti i suoi post e articoli clicca QUI.