29 Novembre 2021

L’ALLARME DEI MEDICI VETERINARI. “Inaccettabile che un paziente animale muoia…

o soffra perché gli antibiotici non potranno essere usati.
Inaccettabile mettere a rischio la sicurezza alimentare per una decisione che ha poco di scientifico”.

“Un mondo senza antibiotici efficaci per curare le malattie batteriche è una visione terrificante per ognuno di noi.  La resistenza agli antimicrobici (AMR) si crea per colpa dell’uso irrazionale e sconsiderato di importanti principi attivi, che a volte possono essere gli unici in grado di salvare la vita dei malati. L’uso corretto degli antibiotici è fondamentale per tutelare la salute di tutti gli abitanti del pianeta, ma proibirne l’uso negli animali non aiuterà a raggiungere questo obiettivo”. È quanto si legge in una nota della FNOVI, la Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani.

“A settembre il Parlamento EU sarà chiamato a votare sulla mozione di ENVI, dove viene ritenuta eccessiva la considerazione che la Commissione EU riserva ai problemi di salute degli animali, e dimostrare se davvero considera esseri senzienti gli animali come dichiarato nel Trattato EU e se davvero ha compreso la portata della medicina veterinaria nella programmazione delle strategie globali di prevenzione e controllo delle emergenze sanitarie. La classificazione degli antimicrobici e la loro destinazione – prosegue la nota – deve garantire la cura anche ai pazienti animali, di tutte le specie. Combattere l’AMR è responsabilità di tutti. Prevenire e curare le malattie degli animali è responsabilità dei medici veterinari e anche dei proprietari ma ci aspettiamo un grande senso di responsabilità anche da parte dei parlamentari europei”.

“Studi scientifici sull’AMR dimostrano – si legge ancora – che la sua insorgenza e la sua diffusione provengono dall’utilizzo poco razionale degli antibiotici in tutti gli ambiti e non solo in medicina veterinaria. Vietare l’utilizzo degli antibiotici solo sugli animali, senza attuare importanti cambiamenti anche nei protocolli di utilizzo e nella tracciabilità del farmaco anche nell’uomo, è una mera strumentalizzazione politica che non può portare a risultati duraturi. Per i batteri o per i geni di resistenza non esistono barriere legate alla normativa e la diffusione non verrà arrestata senza il coinvolgimento di tutti”.


“FNOVI, che da sempre, anche attraverso i Medici Veterinari, è impegnata con iniziative a tutela della salute pubblica promuovendo un uso consapevole e responsabile dei farmaci, nelle prossime settimane realizzerà una campagna di informazione su questa importante tematica. Non è infatti accettabile – conclude la Federazione – che un paziente animale muoia o soffra perché gli antibiotici non potranno essere usati, non è accettabile che si metta a rischio la sicurezza alimentare per una decisione che ha molto di politico e nulla di scientifico. Si sappia che in medicina veterinaria è vietato l’impiego agli antibiotici a scopo preventivo, che la prescrizione è definita in base al peso del paziente, la tracciabilità di tutti gli antibiotici è garantita dalla produzione alla somministrazione attraverso il sistema della ricetta elettronica”.

Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani. Per tutte le info visita il sito ufficiale: www.fnovi.it

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Articoli correlati

Referendum caccia: consegnate 520.000 firme!

Consegnate in Corte di Cassazione 520.000 firme certificate per poter attivare il referendum sulla caccia. Orgogliosi, come Gaia Animali e Ambiente, di aver contribuito...

A Portogruaro via al CVI 3 stelle

Attesi volteggiatori da Stati Uniti, Uruguay, Austria, Germania, Olanda, Ungheria e naturalmente Italia WEG - Team Italia volteggio Lorenzo Lupacchini - Rosenstolz Tryon, 18/09/2018 Ph.Stefano Grasso/Cavalleria Toscana-Fise Grande attesa...

Quando il tuo amore non basta… ti aiuta “GOLD STAR multi-vitamin supplement”

IL multivitaminico che permette ai cavalli di recuperare la forma fisica dopo il lockdown Un vecchio proverbio recita: "dopo il brutto tempo viene il bel...

World Championships 2022: La FEI visita gli impianti di Rocca di Papa

Giornate di workshop per i Mondiali di tre discipline equestri in Italia La Federazione Equestre Internazionale ha riunito nei giorni scorsi ai Pratoni del...

Fise: la figura della donna al centro negli Sport Equestri

Prima federazione sportiva ad istituire una Commissione Anti Molestie e promuovere iniziative e progetti dedicati alla Donna 25 novembre 2021. In una giornata nella quale...

Le corse a San Rossore: giovedì 25 novembre 2021

L’ottava giornata di corse ha inizio alle 14.00 ed è articolata su sei corse.È possibile assistere alle giornate di corse esibendo ESCLUSIVAMENTE il GREEN...
Equigomma

Da non perdere

EcoPlus - EcoHorse
BIOequipe
LAS

Altri argomenti