28/07/2020

La Vetrina dei Finimenti

di Giuliana Pascucci

Nella sala dedicata al tema dell’addestramento dei cavalli carrozzieri, in un ambiente climatizzato e protetto dal vetro a ricreare una tipica selleria da scuderia, sono conservati materiali e finimenti relativi al mondo equestre, entrati a far parte del patrimonio del museo insieme alle carrozze. Sorretti da sostegni a parete sono presenti tre finimenti per attacco singolo, una coppia per pariglia a pettorale, tre coppie per pariglia a collana ed un finimento per tiro a sei, sempre di tipologia a collana.

Troviamo inoltre due stanghe per attacco singolo ed alcuni timoni e bilancini mobili, necessari per gli attacchi di pariglie e tiri a quattro. Tutti questi oggetti sono disposti lungo l’intera parete.

Ad essi si aggiungono una piantana porta fruste (proveniente dalla collezione del fondatore del Museoi Pier Alberto Conti) recante frustini da sella e fruste da carrozza, un espositore con briglie da sella ed una serie di ferri da cavallo di tipologia correttiva.

Più a destra si scorgono vari attrezzi per la cura del cavallo: una tosatrice ed un bancone per la manutenzione dei finimenti dotato di unguenti, saponi e spazzole.

Di seguito su un’apposita struttura sono appesi quaranta morsi o imboccature da cavallo.