01/02/2021

La crescita degli Sport Equestri passa al nuovo Dipartimento “Promozione e sviluppo agonismo”

Importante novità accogliere nuovi tesserati e accompagnarli nel mondo dell’agonismo

Un nuovo grande progetto per la continua crescita degli Sport Equestri, che non si è fermata neanche durante le restrizioni COVID, ma anche per attuare sempre più il concetto delle due velocità. Si tratta dell’istituzione del nuovo Dipartimento “Promozione e sviluppo agonismo”. Un’iniziativa che si prefigge di mettere in relazione, attraverso un unico coordinamento, le attività di promozione degli sport equestri, volte ad accogliere nuovi tesserati inserendoli nel mondo del settore ludico, anche multidisciplinare, e garantire successivamente un più solido sbocco verso il mondo dell’agonismo anche non di alto livello. Promozione dello sport, valorizzazione di percorsi didattici e formativi mirati, nonché soddisfazione dei tesserati, saranno le parole chiave di questa iniziativa che certamente punta a fidelizzare e a far crescere ancora i numeri della Federazione Italiana Sport Equestri.

????????????????????????????????????

Il Dipartimento, affidato al coordinamento di Carlo Forcella con la supervisione del Direttore sportivo delle discipline olimpiche, Francesco Girardi, avrà il compito di assicurare un contatto costante con i dipartimenti olimpici, al fine di lavorare a una progressione sportiva che conduca e accompagni gli atleti in un percorso didattico e formativo ben definito. Per questo saranno realizzati o implementati progetti, con format di tipo nazionale, come il Progetto Sport, al fine di diffondere e uniformare l’attività su tutto il territorio. Allo stesso tempo il Dipartimento supporterà i Comitati regionali, non solo incrementando la promozione sul territorio attraverso il fondamentale ruolo dei referenti regionali, ma anche proponendo alcuni format di livello regionale che ciascun Comitato potrà adeguare e modificare in base alle esigenze del proprio contesto sportivo. 

Per mettere in atto in pieno il concetto delle due velocità il Dipartimento avrà il compito di verificare che i Regolamenti relativi all’attività di base siano in linea e coerenti con gli obiettivi federali e che gli atleti che non seguono l’agonismo di alto livello possano trovare soddisfazione e divertimento in obiettivi nazionali. Per questo sarà fondamentale il coordinamento delle attività, l’espansione del progetto delle Scuole di Sport Equestri, lo sviluppo del programma formativo delle Scuole attraverso appositi incontri sul territorio, ma anche la programmazione di stage o iniziative formative sul territorio e la previsione di circuiti di manifestazioni sportive dedicate. 

????????????????????????????????????

Un disegno ambizioso che offre una decisa spinta nella realizzazione della “seconda velocità”, cui l’attuale dirigenza punta molto per la crescita degli Sport Equestri in Italia. 

Per ottenere questi risultati sono state coinvolte figure di primissimo livello, tra tecnici ed esperti, che avranno il compito di coordinare diversi settori all’interno dello stesso Dipartimento.

Al Coordinatore del Dipartimento, come già accennato, Carlo Forcella sarà affidata anche la responsabilità di Referente della Disciplina Salto Ostacoli Cavalli e del Progetto Sport Salto Ostacoli. A Mino Palma andrà, invece, il compito di Coordinatore dell’Area Pony e di seguire l’organizzazione delle Manifestazioni di Interesse Federali di settore.

Al loro fianco lavoreranno anche: 

Giorgio Masiero: Talent Scout settore giovanile 

Alessandro Fiorani: Referente Scuole di Sport Equestri 

Marco Salvatori: Referente Disciplina del Completo (Cavalli e Pony) 

Cesare Croce: Referente Disciplina Dressage e Paradressage (Cavalli e Pony)

Viviano Cirocchi: Referente Disciplina del Salto Ostacoli Pony –

Marco Innocenti: Referente Comitati Regionali 

Simona Lazzerini: Referente Coppa Italia Club 

Commissione Consultiva Pony Club: Francesco Ricciotti (Referente), Sonia Palomba Edyta Michalak

Silvia Stevan: Referente Formazione degli Ufficiali di gara e dei Direttori di Campo Club 

Sonia Marai: Referente per la Formazione degli Istruttori di base per l’attività Club 

Andrea Piazza: Referente Disciplina Mounted Games 

Commissione selezionatori e accompagnatori Campionati del Mondo ed Europei Mounted Games: Andrea Piazza, Davide Lazzeri, Sabrina Trinelli e Giorgia Bertassello.

Un disegno ambizioso che offre una decisa spinta nella realizzazione della “seconda velocità”, cui l’attuale dirigenza punta molto per la crescita degli Sport Equestri in Italia. 

Per ottenere questi risultati sono state coinvolte figure di primissimo livello, tra tecnici ed esperti, che avranno il compito di coordinare diversi settori all’interno dello stesso Dipartimento.

Al Coordinatore del Dipartimento, come già accennato, Carlo Forcella sarà affidata anche la responsabilità di Referente della Disciplina Salto Ostacoli Cavalli e del Progetto Sport Salto Ostacoli. A Mino Palma andrà, invece, il compito di Coordinatore dell’Area Pony e di seguire l’organizzazione delle Manifestazioni di Interesse Federali di settore.

Al loro fianco lavoreranno anche: 

Giorgio Masiero: Talent Scout settore giovanile 

Alessandro Fiorani: Referente Scuole di Sport Equestri 

Marco Salvatori: Referente Disciplina del Completo (Cavalli e Pony) 

Cesare Croce: Referente Disciplina Dressage e Paradressage (Cavalli e Pony)

Viviano Cirocchi: Referente Disciplina del Salto Ostacoli Pony –

Marco Innocenti: Referente Comitati Regionali 

Simona Lazzerini: Referente Coppa Italia Club 

Commissione Consultiva Pony Club: Francesco Ricciotti (Referente), Sonia Palomba Edyta Michalak

Silvia Stevan: Referente Formazione degli Ufficiali di gara e dei Direttori di Campo Club 

Sonia Marai: Referente per la Formazione degli Istruttori di base per l’attività Club 

Andrea Piazza: Referente Disciplina Mounted Games 

Commissione selezionatori e accompagnatori Campionati del Mondo ed Europei Mounted Games: Andrea Piazza, Davide Lazzeri, Sabrina Trinelli e Giorgia Bertassello.