06/04/2021

FISE: record di 100 mila tesserati in tre mesi nel 2021

Numeri da capogiro per la Federazione Italiana Sport Equestri nei primi tre mesi del 2021. La FISE ha sforato, infatti, il “muro” dei 100 mila tesserati in appena tre mesi di attività.

Al 31 marzo i titolari di tessera federale erano per la precisione ben 101.034 (+ 66%). Prendendo a riferimento lo stesso periodo, compreso tra il 1° gennaio e il 31 marzo 2020, la Federazione si attestava a quota 66.624.

Per i più scettici è utile mettere a disposizione alcuni dati che confermano l’evidente crescita del nostro mondo. Nello stesso periodo (gennaio/marzo) del 2019 i tesserati erano 67.991. Il lock down dello scorso anno non ha influito nella corsa in salita della nostra Federazione. Nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 10 marzo 2020 (inizio del lock down) erano registrati 65.659 tesserati, nello stesso periodo di quest’anno la quota aveva già superato i 90 mila, attestandosi a 91.035.

“Il 2021 – ha dichiarato il Presidente federale, Marco Di Paola –  è cominciato davvero alla grande per la FISE che ha potuto valutare un incremento in attivo che va di molto oltre il 60%. Una crescita esponenziale lontana da qualsiasi risultato mai raggiunto in passato, ma anche la conferma che gli sport equestri sono un’attività sicura da svolgersi all’aria aperta e che il mondo del cavallo riesce ad attirare ogni giorno nuovi praticanti. Un ringraziamento – ha aggiunto Di Paola – deve essere rivolto ai Comitati Regionali, a tutti i Presidenti di circolo e a tutti gli istruttori e tecnici che, grazie al loro quotidiano lavoro, mettono in campo la migliore promozione e valorizzazione del nostro sport”.

(Nella foto archivio FISE: un momento delle Ponyadi)