Guidare il cavallo

ciao, ti spiego il mio problema:
ho iniziato da poco a lavorare alla manutenzione di una scuderia.
Ma ho difficoltà nell’accompagnare i cavalli nel paddock adiacente ai box, ne ho bisogno per poter pulire in scioltezza il box tutte le mattine.
Riesco ad avvicinarmi ai cavalli senza problemi, anche stando chiuso nel box con loro,
hai qualche consiglio per farsi seguire dal cavallo senza usare la capezza? o magari usando il manico del rastrello come una guida.

  • Ospite ha scritto 8 mesi fa

Ciao Andrea ,
Grazie per la tua domanda.
Ti sconsiglio vivamente di non usare rastrello o altri oggetti per cercare di guidare il cavallo , soprattutto in libertà: il cavallo vede gli oggetti che non sono categorizzabili in cose naturali, come pericolo e quindi potrebbe scapparti o addirittura difendersi.
Il mio consiglio è quello di imparare a gestirli in conduzione alla Mano ( capezza e Longhina) magari con un metodo naturale e così vedrai che sarà tutto molto semplice .
La "conduzione" il libertà prevede studio e pratica e sinceramente anche dal
Punto di vista del Proprietario non so quanto sarebbe vista di buon occhio ( i cavalli
Dovrebbero avere un rapporto perfetto con te ) : ricordati che lavorare in sicurezza e´ la prima cosa .
Se invece il Maneggio ed i cavalli sono tuoi, allora si certo puoi imparare a farlo Attraverso corsi e pratica. Io in ogni caso dal
Punto di vista educativo io credo
Che sia meglio gestirli alla
Longhina e non in libertà , perché ( e non sto qui a spiegarti i mille perché ) sottoporrebbe il cavallo ad un "Addestarmento" che non gli
Permetterebbe più di comunicare liberamente ma Solo Di eseguire gli ordini.
A Me piace comunicare con il cavallo, non ordinare ! Dipende da quello che scegli tu .
Spero di averti risposto .
Resto a disposizione !
Susanna Li Mandri

Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.