Stallone e castrone

Buongiorno, da qualche giorno è arrivato a casa mia un nuovo stallone, casa dove tenevo già un castrone da 4 anni. Entrambi hanno 12 anni.
All’inizio si sono stuzzicati un po’, quindi li abbiamo tenuti in due box separati dove non possono vedersi ma solo sentirsi.
Il primo giorno ho fatto uscire nel paddock il mio castrone (un cavallo molto pauroso e insicuro) con l’idea di lasciare ambientare lo stallone: questo ha dato fuori di matto. Gli è passata solo quando ho rimesso via il castrone e gli ho portato erba fresca da mangiare. Lo stallone è un trottatore che ha gareggiato fino a pochi mesi fa, è stato fermo in box per 5 mesi causa frattura al pastorale, ora è sanissimo.
Il giorno seguente ho messo fuori prima lo stallone, è stata un’impresa tenerlo perchè sembrava di portare un treno, e infatti appena liberato ha iniziato a saltare come un pazzo. Dopo un po ho fatto uscire il castrone che è stato tranquillissimo, e mentre lo stallone lo chiamava e si agitava, lui o lo ignorava o al massimo rispondeva a tono basso.
Ora è tutti i giorni così, lo stallone da portare fuori (al mattino) è unimpresa, alla sera è già più tranquillo, però continua a chiamare e cercare l’altro…
E’ un comportamento che cambierà o mi devo rassegnare? Non ho mai avuto a che fare con stalloni e non so come gestire determinate situazioni…fino ad ora da terra a parte tirare e chiamare non fa troppe storie anche perchè lo richiamo e strattono un po se tira troppo, ma montato potrebbe crearmi problemi? p.s. i due paddock sono lontani e si possono a malapena vedere.
Grazie mille per l’aiuto!

  • Ospite ha scritto 5 anni fa

Gentile Franci
gli stalloni possono stare benissimo con altri cavalli, tutto dipende dal soggetto, non possiamo generalizzare. Comunque non ho capito bene le dinamiche: se ha molto terreno perchè tiene i due animali in paddock lontani dove non possono nemmeno toccarsi? In letteratura la convivenza tra stalloni, in condizioni di possibilità di allontanamento (all’occorrenza) è stata descritta e viene caldeggiata. In natura esistono le bande di scapoli (giovani maschi nel pieno delle rivoluzioni ormonali) e anche stalloni che perdono l’harem entrano nelle bande pur di non rimanere da soli. Lasci perdere le misconcezioni da maneggio! Non stiamo parlando di belve feroci, quindi abbia pazienza e vedrà che tra i due potrà nascere anche un’amicizia. Tuttavia dipende dai due cavalli e dall’equilibrio che riusciranno a creare tra loro, a patto che possano incontrarsi.
PL

Essendo passata neanche una settimana ho pensato di tenerli lontani per poter dargli il tempo di accettare l’idea che ci sia anche l’altro cavallo senza che nessuno si faccia male.
Ho notato in particolare che il mio castrone non sembra affatto intenzionato a "lottare per il dominio" della stalla, tuttavia lo stallone mi da sempre l’idea di voler chiarire la sua posizione: ogni volta che entriamo o usciamo dalla stalla o dal paddock lui chiama e alza la testa. Presumo sia un comportamento normale, ma ripeto che non avendo avuto esperienza in merito preferivo chiedere un parere a chi ne sa di più.
Ho comunque la possibilità di metterli in due paddock adiacenti ma separati dal filo con corrente elettrica, pensa che potrei già metterli fuori insieme?
Grazie mille in anticipo

  • Ospite ha risposto 5 anni fa
La tua risposta

Prego per rispondere.