Comportamenti aggressivi

Buonasera dott. ssa. Ho un problema con uno dei miei due cavalli. Ho un castrone da 3 anni, di giovane età (ora 6 anni), lui vive quasi tutto l anno all aperto, tranne per i mesi invernali. Purtoppo per la troppa neve e le temperature rigide il suo tempo lo trascorre nel box. Il problema si presenta quando si deve entrare nel box sia per pulirlo sia per fare altre cose di routine. Diventa aggressivo, tira le occhie dietro e se può cerca di calciare… Purtroppo spesso succede che il box deve essere pulito con lui dentro perché fuori non si può uscire per la troppa neve. Credevo, essendo giovane, che la situazione sarebbe migliorata con il tempo, invece dopo 3 anni è sempre la stessa storia. Non so come comportarmi per la sicurezza di tutti. Grazie anticipatamente

  • Ospite ha scritto 1 anno fa

Buonasera, mi scuso anticipatamente per il ritardo nella risposta.
Tanti cavalli come il suo non amano condividere luoghi stretti come il box  soprattutto nelle operazioni di pulizia , ricordiamoci che la necessità di movimento , la gestione dello spazio e la possibilità di prendere le distanze sono bisogni imprescindibili per loro e il box non garantendogli spazi idonei può generare stress e frustrazione.  I comportamenti minacciosi manifestati  dal suo cavallo servono ad indicare questo disagio. Pertanto se il box confina con il recinto esterno Sarebbe opportuno trovare una strategia alternativa durante le operazioni di pulizia senza dover condividere lo spazio forzatamente dando al cavallo la possibilità di uscire nonostante le condizioni meteo. Qualora non fosse possibile e sorgesse la necessità di entrare nel box le consiglio di iniziare gradualmente a condividere gli ambiemti, allenatevi tutto l’anno non solo nei mesi invernali, anche solo per pochi minuti in modo da rendervi partecipi e confidenti.
Saluti Francesca Amato

Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.