20 Settembre 2021

CSIO giovanile di Cabourg: gli azzurrini brillano nei Gran Premi

Chiusura in bellezza per la rappresentativa giovanile azzurra impegnata in Francia nello CSIO di Cabourg.

Ieri, giornata conclusiva, si sono svolti i vari Gran Premi che hanno infatti visto gli azzurrini tra i protagonisti.

Nel Gran Premio riservato ai Children, grande successo di Nicolò Paolo Monari che in sella a Touche d’Arrogance si è sbarazzato degli avversari con un doppio percorso netto e il cronometro fermato su 35.99 secondi.


Un tempo velocissimo quello del 13enne piemontese figlio d’arte, già quarto nel GP dello CSIO di Samorin qualche settimana fa, che ha inflitto oltre quattro secondi di distacco alla seconda classificata la belga Estee Bomere con History Van’T Ameldonk Z (0/0; 39.77).

Da aggiungere che Nicolò Paolo Monari e Touche d’Arrogance venerdì hanno portato a termine con un doppio netto anche la Coppa delle Nazioni.

Nella ‘top ten’ del Gran Premio children si sono classificate Angelica Francesca Pellicari, sesta con Vasco Vh Jukschot Z (0/4; 39.89) e Maria Ilaria Grilli, settima con Saetta del Terriccio (0/8; 38.65).

Colori azzurri sul podio anche nell’impegnativo Gran Premio per gli Young Riders con Alessandra Bonifazi terza classificata con Intrigo RS con una penalità nel percorso base (1; 78.20).
Stesso risultato di Giulia Mattioli con Uranus Boy che l’ha seguita in classifica al quarto posto (1; 78.80).
Unico netto della gara quello del vincitore il belga Thibault Philippaerts con Khan Vd Kattevennen Z (0; 73.63).

Nel Gran Premio per gli Junior, invece, Martina Simoni ha chiuso in settima posizione in sella ad Evenzo con un errore al barrage (0/4; 45.53).

Nelle Coppe delle Nazioni l’Italia ha inoltre ottenuto il quarto posto con il team Junior composto da Margherita Fiorelli su Bloom Of Semilly (0/8), Chiara Coppo su Betty de Vaudival (5/8), Rubens Cannella su Douglas III (13/5) e Pietro Meucci su No Limit Ot Paddocks Z (8/0). Miglior azzurra della graduatoria individuale: Martina Ferrari quarta classificata con Aberdeen 34 (0; 73.04).

La squadra Children formata da Nicolò Paolo Monari con Touche d’Arrogance (0/0), Angelica Francesca Pellicari con Vasco vh Jukschot Z (5/5), Yole Minopoli con Enzo (4/4), Vittoria Calabrò con Abete (5/0) ha invece concluso al quinto posto. Tra gli individuali al via in questa gara ottimo secondo posto di Maria Ilaria Grilli e Saetta del Terriccio (0; 72.20).

Infine, sesta posizione nella Coppa delle Nazioni Young Rides, invece, per Neri Pieraccini con Arpege de Carles (9/13), Giulia Mattioli con Uranus Boy (4/9), Alessandra Bonifazi con Intrigo RS (8/1) e Gabriele Gasparetto con Kazan vh Nijskenshof (8/5). Tra gli altri italiani scesi in campo a titolo individuale Alessandra Franchi si è piazzata quarta con Vulcan de Retaud (1; 79.68).

Tra gli altri piazzamenti individuali degli azzurrini spiccano la terza piazza della Junior Margherita Fiorelli su Cletic Rose in una categoria a fasi consecutive disputata sabato. Alessandra Franchi si è invece classificata quarta e sesta con Vulcan de Retaud in due 145 a tempo riservate agli Young Riders, una delle quali ha visto Giulia Mattioli con Uranus Boy ottenere la quinta posizione.

(Nella foto Paolo Monari e Touche d’Arrogance)

Vedi altri articoli »

Federazione Italiana Sport Equestri - www.fise.it

Articoli correlati

La Lombardia trionfa ai campionati italiani giovanili Selleria Equipe 2021

Dopo lo straordinario successo delle Ponyadi, la Lombardia torna a brillare sui campi dell’rezzo Equestrian Centre nei Campionati giovanili di Salto Ostacoli, conquistando 10 medaglie...

Sport equestri e integrazione: successo per le tappe di Golfo Aranci e Villanova Monteleone...

Saltare gli ostacoli, essere i più veloci a completare un percorso, migliorare giorno dopo giorno, diventare più autonomi. Lo sport favorisce la crescita e...

Roma, nuovi brividi al Circo Massimo da domani la special edition del LGCT

Dopo lo straordinario successo del primo weekend, il concorso capitolino torna nell'ovale più antico di Roma per la 13ma tappa stagionale della "Formula 1 dell'Equitazione". Volata finale...

Grandis vince a Langenhagen

Bel successo di Pietro Grandis nel CCI3*-S (section 1) di Langenhagen. In sella a Fortune III l’azzurro, di stanza in Germania nelle scuderie di Michael...

Sport cultura integrazione al Longines Global Champion Tour Roma, grazie all’Asi

Sport, cultura e integrazione: tutto nella cornice del più prestigioso circuito internazionale del salto ostacoli che vede Asi impegnata in un’opera di divulgazione culturale...

Fieracavalli 2021: doppio fine settimana di passione tra sport e rassegne allevatoriali

Tra gli appuntamenti più attesi la ventesima edizione della Coppa del Mondo di Salto ostacoli Longines FEI Jumping World Cup™, la Rassegna delle razze italiane...

Equigomma

Da non perdere

EcoPlus - EcoHorse
BIOequipe
LAS

Altri argomenti