18 Maggio 2022

Cavalcare per curarsi

Amici del Centro Vittorio di Capua

Azienda Ospedaliera
Ospedale Niguarda Ca’ Granda
Dipartimento Materno Infantile
S.C. di Neuropsichiatria dell´Infanzia e dell´Adolescenza
Direttore: Dott. Emilio Brunati
Centro Riabilitazione Equestre “Vittorio Di Capua”
Coordinatrice: TDR A. Roscio

E’ l’alba. Da oriente Apollo, dio del sole e della medicina, inizia la sua passeggiata nel cielo su un carro trainato da magnifici cavalli bianchi. La sua venuta porta vita e benessere alla terra dopo il buio della notte, come pure salute e gioia dopo la tristezza e il dolore della malattia.
Non a caso lo strumento del suo arrivo è il cavallo.

Ancora il cavallo, questo splendido animale ricco di significati simbolici, troviamo in un altro mito legato alla medicina. E’ un essere straordinario, meta` uomo e meta` cavallo, il centauro Chirone, a donare all’uomo non solo la pittura, la scultura e la musica, ma anche le prime nozioni di medicina., a significare per curare l’uomo nella sua complessita` di corpo, spirito, intelligenza, la razionalita` si deve accompagnare alla passione ed al sentimento.

Dal mito alla realta` moderna.
Anche oggi il cavallo svolge un ruolo terapeutico come strumento sicuro ed efficace in quella che si definisce Riabilitazione a Mezzo Cavallo o Riabilitazione Equestre.

La Riabilitazione equestre è un trattamento riabilitativo, che utilizza il cavallo come parte integrante della terapia, utilizzandone non solo gli stimoli motori che la sua andatura trasmette al corpo del paziente, ma anche le emozioni che questo nobile animale suscita.

Il trattamento deve essere svolto con criteri di scientificita` e professionalita`. Un’equipe multidisciplinare elabora un progetto finalizzato a migliorare le capacit` di adattamento del soggetto disabile al suo ruolo sociale, identifica degli obiettivi terapeutici a medio o lungo termine, verifica i risultati ottenuti, decide la sospensione del trattamento, qualora non sia piu` ipotizzabile un miglioramento della situazione clinica. I componenti dell’equipe saranno, a seconda della patologia, il neuropsichiatria infantile, il neurologo, lo psichiatra, lo psicologo, il fisiatra insieme a terapisti della riabilitazione, psicomotricisti, logopedisti, terapisti della riabilitazione psichiatrica e sociale.

La Riabilitazione Equestre si distingue cosi` nettamente dalla pratica sportiva per disabili. Come dice il prof.S. Boccardi “La terapia agisce specificatamente sulla menomazione e la disabilita`, lo sport non e` mai cosi` specifico, pur avendo un effetto favorevole sulla persona disabile.

Diverse saranno quindi le figure professionali coinvolte nello sport per disabili , come diverse saranno le attivita` svolte a cavallo

La Riabilitazione Equestre si articola in tre fasi successive:
– l’ippoterapia
– la rieducazione equestre
– la presportiva

Ippoterapia: nella prima fase il cavallo viene condotto al passo da un assistente. Il terapista è accanto al paziente o addiritttura a cavallo con il paziente stesso, quando la gravita` della malattia impedisce la postura seduta autonoma. Il cavallo è bardato solo con una copertina ed un fascione. Il paziente sperimenta quindi integralmente le sollecitazioni che i movimenti del cavallo trasmettono al suo corpo. A cavallo esegue poi gli esercizi proposti dal terapista, che variano a seconda del progetto terapeutico e degli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Nella fase della rieducazione equestre il cavallo viene bardato con sella, redini e staffe. Il paziente continua a fare gli esercizi previsti dalla terapia, ma inizia anche ad apprendere i primi rudimenti dell’arte equestre e a guidare autonomamente il cavallo. Il terapista si allontana verso il centro del maneggio, a sottolineare la maggiore abilita` conquistata dal soggetto nel lungo e difficile cammino verso l’autonomia, nonostante la disabilita`

La fase presportiva e` per quei soggetti, che hanno raggiunto la guida autonoma del cavallo. Viene svolta in gruppo per favorire la socializzazione e il confronto con i coetanei.

Anche il volteggio puo` essere praticato in ambito terapeutico.
Tale tecnica e` rivolta soprattutto a soggetti con problemi di tipo psichico, sia cognitivi, che comportamentali e si propone di migliorare il rispetto delle regole, la conoscenza delle sequenze spaziotemporali, lo spirito di collaborazione.

Si inizia sempre dalla fase dell’ippoterapia, ma non tutti i pazienti sono in grado di proseguire e sperimentare le altre due. Inoltre non tutti sono in grado di sperimentare andature diverse dal passo, come il trotto . Il galoppo non è mai usato nella riabilitazione.

A chi si rivolge la Riabilitazione a Mezzo Cavallo?

Una vasta gamma di patologie motorie trae giovamento dalla riabilitazione equestre, che si badi non vuole soppiantare le metodiche tradizionali, ma efficacemente affiancarle. Le patologie piu` comunemente trattate sono le paralisi cerebrali infantili, i traumi cranici, le lesioni del midollo spinale congenite, come la spina bifida, o acquisite da trauma o mielite, le lesioni del plesso brachiale.

Risultati positivi si ottengono anche in patologie psichiatriche quali l’autismo infantile, le psicosi, l’insufficienza mentale,la depressione; in cui si sfrutta l’emozione che il cavalcare comporta.

Soggetti con deficit sensoriali quali la sordita` o la cecita` migliorano sul piano dell’orientamento spaziale e dell’autonomia,nonché della relazione.

La vastita` di queste indicazioni non deve far pensare ad una sorta di trattamento miracolistico o ad una panacea, che, se e` buona per tutto, in realta` non e` buona per nulla.

Il cavallo e` solo uno strumento, che puo` regalare a soggetti, imprigionati dalla patologia, esperienze fisiche, psichiche, relazionali, spaziali, altrimenti non possibili.
Nelle mani di un’equipe scientificamente valida questa ricchezza di stimoli puo` essere messa al servizio del trattamento riabilitativo, con risultati ottimi anche sul piano motivazionale.

A questo punto e` interessante citare la lunga esperienza di Riabilitazione Equestre, che si e` svolta e si svolge all’interno del Centro di Riabilitazione Equestre Vittorio di Capua dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano.

Il centro fu inaugurato nel lontano 1981 con pochi mezzi e grandi speranze per ispirazione del dott.Luciano Cucchi, chirurgo infantile e grande appassionato e conoscitore di cavalli. Si fondava sulle forze di una sola terapista Annalisa Roscio, attuale responsabile del centro, e di un solo cavallo , un aveglinese di nome Malu`.

La consulenza medica veniva offerta dalla dottoressa Maria Pia Onofri, pediatra e neuropsichiatra infantile, tuttora consulente del Centro e dal dott. Daniele Pellegatta, fisiatra.

Il Centro si caratterizza per essere collocato all’interno di un grande Ospedale Generale, di cui puo` usufruire consulenze specialistiche e puntualizzazioni diagnostiche o strumentali..

Attualmente il Centro si articola in una struttura coperta, comprendente un maneggio, la segreteria, gli studi, la sala visita, l’ aula didattica con biblioteca, i bagni con gli spogliatoi. La parte all’aperto si compone di due maneggi , un tondino, due paddock e sei box.

Il suo staff conta attualmente 2 terapiste della riabilitazione a tempo pieno, una neuropsichiatria infantile e una fisiatra a tempo parziale, una psicomotricista, una terapista della riabilitazione psichiatrica e sociale e un’educatrice a tempo parziale, quattro assistenti. E’ garantita una consulenza su richiesta della veterinaria e del maniscalco.

Dopo la terapia a cavallo i pazienti eseguono delle attivita` a terra, collegate con il cavallo e diversificate a seconda della gravita` della disabilita`. Queste attivita`, che vanno dal preparare il cibo per l’animale, al pulire i finimenti o i box, hanno un duplice scopo, da un lato rinforzare il legame con il cavallo, dall’altro addestrare il paziente alle attivita` pratiche della vita quotidiana e si configurano come una vera e propria terapia occupazionale. In questo lavoro gli operatori sono validamente coadiuvati dai volontari dell’ABIO (Associazione Bambino in Ospedale)

Il Centro e` inoltre frequentato dagli allievi del corso di perfezionamenrto in Riabilitazione Equestre, che viene tenuto ogni anno dall’equipe del Centro in Ospedale e da tirocinanti di vari corsi di laurea, come riabilitazione psichiatrica e sociale, psicologia, neuropsicomotricita` dell’eta` evolutiva.

Il tutto crea un’atmosfera dinamica e stimolante, a tutto vantaggio dei nostri pazienti.che sono attualmente ottantacinque. Di essi la maggioranza e` costituita da bambini affetti da paralisi cerebrale infantile, ma vi sono pure esiti di trauma cranico, spine bifide, sindromi di vario tipo, neoplasie cerebrali. Un gruppo omogeneo e` costituito da adulti con sclerosi multipla seguiti dalla neurologia del nostro ospedale.

Viene utilizzata la monta all’inglese, che favorisce il lavoro sull’articolazione tibiotarsica, frequentemente compromessa nelle paralisi e permette un lavoro simmetrico sugli arti superiori.

Al vecchio Malu`, doppio pony, altri cavalli si sono affiancati fino agli attuali sei, tutti diversi per razza e dimensione. Non esiste infatti il cavallo ideale per l’ippoterapia, ma e` necessario che le caratteristiche psicofisiche dell’animale siano adeguate al soggetto e agli obiettivi terapeutici.

Tutti i cavalli del Centro, pur non avendo eseguito addestramenti con tecniche particolari, eseguono il loro lavoro con pazienza , intelligenza e ,oserei dire, alta professionalita`.

Dott Maria Pia Onori
Specialista Pediatria
Specialista in Neuropsichiatria Infantile
Consulente Neuropsichiatra Centro di Riabilitazione Equestre Vittorio di Capua
Azienda Ospedale Niguarda Ca` Granda – Milano

Associazione "Amici del Centro Vittorio di Capua, onlus" © 2020
ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda - Milano
E-mail: amicicentrodicapua@libero.it

Medico chirurgo, specialista in pediatria, specialista in neuropsichiatria infantile, consulente del Centro di Riabilitazione Equestre Vittorio di Capua Ospedale Niguarda - Ca’ Granda - Milano.

La rivista INFORMA con il IL PORTALE DEL CAVALLO e l'e-shop NON SOLO CAVALLO PIANETA CUCCIOLI, sono un grande network italiano rivolto a chi ama i cavalli e gli animali da compagnia. Informa è un bimestrale inviato in omaggio ai clienti del negozio on line in occasione di ogni loro acquisto. Il Portale del Cavallo è un magazine specialistico, un vero pioniere perché on line da oltre vent’anni. Nonsolocavallo-PianetaCuccioli è un e-commerce on line dal 2004 con oltre 15.000 articoli a catalogo in costante crescita.

Insetti & Ambiente, come intervenire sia all’interno che all’esterno delle strutture

Per una scuderia senza insetti volanti non dobbiamo concentrarci solo sul...

Inizia la lotta agli insetti volanti. Ecco gli indispensabili di stagione a PREZZI TOP.

CON IL CALDO TORNANO ANCHE GLI INSETTIPreparati a combatterli con le...

Tutti pazzi per le nostre T-shirt! Donna, Uomo, Bambino e anche Cagnolino.

T-SHIRT DONNA > Vedi tutto T-SHIRT BIMBA >  Vedi tutto T-SHIRT UOMO >  Vedi tutto T-SHIRT CANE...

Azienda in Primo Piano: Azienda agrituristica tenuta Sant’Agnese & centro Ippico Silverado

Azienda agrituristica in Alta Maremma Circondata da boschi, sorgenti, corsi d'acqua e...

Ordina su NonsoloCavallo.it il tuo set sella inglese, prezzi top e spedizione gratuita

SET SELLA INGLESE DA SALTO Supreme Evolution in cuoio Francese martellato...

Milano Nord avrà un Mercato della Terra itinerante, a Cinisello Balsamo e Cusano Milanino

L’inaugurazione il 14 maggio, poi l’appuntamento si replica ogni secondo e...

Luce: collezione Morsi Grandi, gioielli in argento 925

Gioielli in argento titolo 925 realizzati a mano artigianalmente con la...

HKM Sweet Valentine, una collezione che non incanta solo come regalo di San Valentino

Dolci cuoricini brillano d'argento sulla cavezza e sulla coperta, mentre si...

Azienda in Primo Piano: Podere Val D’Orcia

Weekend romantici, cene tipiche e degustazioni, soggiorni esclusivi, escursioni a cavallo...

HKM collezione Beagle, teneri cagnolini ricamati conquistano il cuore di amazzoni e cavalieri

Piccoli amici di scuderia! Teneri cagnolini ricamati conquistano il cuore di...

Buona festa della mamma! Ultimo giorno per sfruttare il codice sconto MAMMA

BUONI SCONTO FINO A 35 €codice sconto MAMMA 5 € SCONTO da...

I migliori insettorepellenti per cavalli

Ordina on-line su nonsolocavallo.it Equi-Spot è un insettorepellente spot-on per il...

Auguri…

Auguri a tutte le MAMME del Mondo da parte del nostro...

Mondo Equestre ed Attualità. Aggiungi un Annuncio o la tua Attività!

Pubblica il tuo profilo e promuovi la tua attività GRATIS in una...

Record: Erba Gatta, prodotto per il benessere di stomaco ed intestino dei gatti

PERCHÈ MANGIANO L'ERBA? Il gatto mangia l’erba per cercare di espellere...
Equigomma
FARNAM

Altri argomenti

EcoPlus - EcoHorse
BIOequipe
HKM
Franco Sarti
Cover Technology
Horse Point
promozione