08/08/2013

A proposito di patente

Per la guida di veicoli a trazione animale è necessario avere la “Patente”?

No, non è necessario avere alcuna “Patente”.
L’unica eccezione è per il Servizio di Piazza, dove è richiesta la Patente B della Motorizzazione Civile (art. 70 del Codice della Strada).

In nessun altro caso è richiesta una “Patente” per andare in Carrozza, quindi si può viaggiare  su qualsiasi strada quando si vuole e dove si vuole.

Salvo che una apposita segnaletica stradale vieti il transito di veicoli a trazione animale su quella specifica strada (sempre vietato sulle autostrade; spesso vietato, ma non sempre, sulle strade di grande comunicazione e/o provinciali; rarissimamente vietato sulle strade comunali, poderali ecc…).
Nessun Agente (Polizia Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza ecc…), vi chiederà mai la “Patente” per la Guida di Veicolo a trazione animale, semplicemente perché non esiste, e se ve la dovesse chiedere è perché quell’Agente non conosce queste norme del Codice della Strada.

Mentre le Patenti della Motorizzazione Civile per la guida dei veicoli a motore (moto, auto, camion ecc.: patente A, B, C, E ecc.), sono rilasciate dallo Stato Italiano (Ministero dei Trasporti), le cosiddette “Patenti”, di cui impropriamente si parla nel mondo equestre e, quindi anche negli Attacchi”, sono in realtà dei semplici “Attestati di Partecipazione con Esito Positivo ad un Corso” rilasciati da altri Enti (non dallo Stato) quali la FISE e la Fitetrec Ante.


Nessuno di questi Enti ha l’esclusiva di fare Corsi per il rilascio di “Patenti”; tutti lo possono liberamente fare ed ognuno è libero di frequentare quello che preferisce. Ognuno dei suddetti Enti organizza Corsi propri al solo fine di insegnare la guida dei veicoli a trazione animale, dato che non è poi così semplice guidarli.

Occorre pertanto sfatare la circolante enfatizzazione delle “Patenti”, quasi che siano “obbligatorie” per guidare la carrozza, enfatizzazione arbitraria che molto spesso nasconde un interesse di bottega; tuttavia, fatta questa fondamentale precisazione, consigliamo caldamente a tutti di evitare di avventurarsi nel comune traffico contemporaneo, anche solo della passeggiata domenicale, alla guida di uno o più cavalli attaccati a carrozza senza una adeguata preparazione.