Gastrite

0
0

Buongiorno Dottore, l’anno scorso abbiamo adottato dei pony che avrebbero altrimenti spedito al macello. Due puledre, ora di tre anni, hanno subito mostrato problemi al tratto gastro-intestinale con coliche frequenti e diarree. La sintomatologia l’abbiamo curata con Buscopan e Ranitidina, mentre la cura vera e propria l’abbiamo effettuata con dell’Omeprazolo, equivalente al Gastrokard, che hanno preparato su misura. Tuttavia, non è stato sufficiente, poichè capitano ancora colichette che poi non sono coliche perchè urinano e defecano (diarrea). A peggiorare la situazione c’è il fatto che le cavalline, se non controllate, mangiano qualsiasi cosa, ghiaia compresa. Le alimento con fieno e poca crusca, una mela e/o carota al dì o comunque verdura o erba fresca e hanno sempre a disposizione il rullo di sali minerali che divorano. Non sono magre. Esiste qualche rimedio naturale per questi problemi? Continuare a fare iniezioni non mi sembra il massimo… Avranno delle carenze alimentari? Su un libro ho letto che per la gastrite può essere utile un decotto di malva. Mi può aiutare per favore? Un pony dovrebbe pesare ca. 100 kg, mentre l’altra è più piccola, ca. 80kg.
In attesa di un Suo gentile riscontro, porgo cordiali saluti.
Barbara S.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.