contatto e lavoro in piano

0
0

Salve, io monto un pony di 7 anni da un’anno e mezzo contando che a causa di un infortunio non l’ho montato per circa 7 mesi. E’ sempre andato tutto bene ma ultimamente trovo delle difficoltà nel lavoro in piano, premettendo che quasi si oppone alla messa in mano quindi è difficile per me avere un contatto costante, molte volte al trotto muove ripetutamente la testa e, soprattutto a mano sinistra è particolarmente rigido e non riesco a metterlo nel piazzamento. Ho notato che lavorando con le mani alte si vede un miglioramento, ma può dirmi esattamente cosa dovrei fare?

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gent.ma Chiara,
è veramente complesso dare un consiglio senza vedere personalmente il problema. Va aggiunto che spesso i cavalieri ritengono erroneamente che il proprio cavallo è rigido a destra o sinistra. La prova del 9 la potremmo avere provando a dare uno zuccherino al nostro cavallo stando in sella e obbligarlo a flettere l’incollatura il più possibile. In questo modo potremmo verificare se realmente il nostro cavallo è rigido da un lato e successivamente si dovrà stabilire se questà rigidità è dovuta a qualche patologia o in alternativa ad una carenza di condizionamento atletico. Comunque in ogni caso un buon esercizio è fare dei circoli ad entrambe le mani e con mantenendo la flessione interna ci si dovrà esercitare ad allargare e/o restringere il circolo con il solo uso delle gambe.
Cordiali saluti.
Piero

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.