stop

0
0

Buonasera,
vorrei provare a migliorare lo stop della mia cavalla, o meglio vorrei imparare io a chiederlo come si deve..(perché so che sbaglio io).
sicuramente gli è stato insegnato e mi avevano detto che era una buona stoppatrice, ma
a me non viene per niente bene (non porta molto sotto di se i posteriori e tende a tirare giù le redini).

come sempre tutti elargiscono consigli e sempre diversi .

c’è chi consiglia di portare molto indietro le spalle, avanti le gambe e se tira giù le redini, tirare a mia volta….

c’è chi mi consiglia di non andare indietro con le spalle ma stare dritta, non portare avanti le gambe ma fare peso sui talloni e portarli più giù, stare ferma con le mani, ma basse, non alte.

ora ciò mi ha resa solo confusa e non vorrei pasticciare oltre.
serve il consiglio di un’esperto a questo punto.

grazie

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

STOP
lo stop è suddiviso in più manovre:
1 run down
2 preparazione
3 inizio dello stop
4 stop
5 fine dello stop
6 ulteriore manovra

la posizione del cavaliere è importante in ognuno di questi momenti.
in oltre l`assetto del cavaliere dipende anche da come il cavallo si muove.
in ogni caso pensando che il tuo sia un cavallo che non tira sulle redini e non ti anticipa…

1° cavallo raccolto, tua posizione con talloni bassi rilassati, non comunicare ansia al cavallo

2° cavallo con redini lente, diritto, tua posizione sempre con talloni bassi, dai peso sulle staffe
tu sei sempre seduta al centro della sella perpendicolare

3° il cavallo inizia a stoppare per il tuo ordine vocale (whoa) il tuo assetto: se entra dolcemente nel terreno con le mani da prima gli dai un leggero contatto (per tenerlo diritto) che poi perdi nel proseguo dello stop (dipende dal cavallo) assetto peso caricato sulle staffe e sedere ben piazzato nella sella, assetto che cerca di mediare l`inclinazione del cavallo e la verticalità per evitare di andare ad influenzarlo

4° nessun contatto con le redini ma mano ferma che non comunica spostamenti a destra e a sinistra, assetto sempre come prima che media la posizione mentre pian piano togli peso dalle staffe e ti rilassi

5° la fine dello stop che tutti pensano facile è un momento importante se un cavallo che ha fatto 10m di stop fà infatti un passo in avanti prende un demerito quindi mantenimento della posizione con il proprio corpo e mani molto attente a non comunicare al cavallo la tua intenzione di fare roll back e / o back

6° se segue il roll back e/o il back quando senti il cavallo fermo allora chiedi e sempre con un assetto verticale, mani tranquille e sempre centrali

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

grazie Ferruccio,

giusto un chiarimento. capisco che le mani le devo usare il meno possibile 8giusto per tenerlo dritto). il mio problema è che spesso lei tira giù le redini. che fare in questo caso ?
e` conseguenza del fatto che lascio
poche redini o devo ovviare in qualche modo ?
come detto fino a poco tempo fa mi dicevano di tirare le redini e portare indietro le spalle….magari ciò è una conseguenza di questo errore ?
grazie ancora

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Mara
è difficile per internet dare consigli.
così come descrivi tu è n cavallo che cerca l`appoggio: SURELY A PEPPER con cui ho vinto tanto tempo fà il Futurity di Reining amava stoppare con un leggerissimo contatto in bocca, dalla tua descrizione il tuo cavallo ti spinge via le mani, io proverei a cambiare imboccatura, e cercherei un imboccatura un poco più morbida (low port)per lasciarla appoggiare o all`opposto un poco più severa per evitare che lo faccia (cathedral, correction)
prova

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

sì, imagino sia difficle per voi dare consigli così senza vedere il cavallo, né come viene montato.
solo per chiarire; non faccio reining ma team penning comunque a casa cerco di lavorare in piano il meglio possibile.
ovviamente per fare team penning non serve fare un stop con il posteriore sotto, ma almeno a casa vorrei che lavorasse bene. La cavalla ha una bocca un pò particolare (mi hanno detto le barre un pò sensibili)
ed ha cominciato ad essere un pò serena e lavorabile solo quest`anno, fino l`anno scorso cercava di tirarsi spesso su. fino ad ora ho sempre usato il filetto e poi un torciglione a D, ma di quelli molto grossi, mai un morso. a me sembra che lavori meglio con le redini morbide (non abbandonate anche perchè nel team penning non andrebbe bene).

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.