andaluso intero 2 anni

0
0

Salve dottore sono Vito,ho un puledro intero di due anni che come tutti i puledri ha il benedetto vizio di mordere,sono convinto che lo fa per gioco……infatti inizia sempre giocando prima con le labbra e poi va anche con i denti,comunque da quanto ho potuto vedere non sono il solo ad avere questo problema!Il punto che più mi preme è che quando vede il cibo manda giù le orecchie e diventa minaccioso..anche se indietreggia per farsi mettere il mangime…,ma una volta messo è del tutto inavvicinabile.Come faccio a fargli capire che non sono una minaccia per il suo cibo?Un`altra cosa…lui sta libero in un terreno di circa 2000mq e di conseguenza corre in lungo e in largo…il problema è che non rispetta il mio spazio personale quando è all`aperto e se mi trovo nella sua traiettoria mentre corre….lui tira dritto venendomi addosso costringendomi a spostarmi.Mi chiedo è un gioco?Per il resto è educato,da i piedi,si fa toccare ovunque….gli sono anche salito sopra per pochi istanti,non rifiuta ne il sotto sella ne la sella,la mia paura è che non pensi che sia lui a comandare,ma non voglio che abbia paura di me!Vorrei evitare ogni tipo di violenza….è possibile?La ringrazio anticipatamente per la disponibilità distinti saluti Vito

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Ciao Vito, sei forte! Fai le domande e ti dai anche la risposta sono veramente contento di avere a che fare con persone come te e come quasi tutti i “nostri Amici del Portale del Cavallo” che vogliono capire.
Io, come tutti noi, dopo 32 anni di cavalli mi sono fatto la mia idea su un cavallo come il tuo.
Innanzi tutto senza dare il fianco ai miei amici Etologi, questo atteggiamento del tuo cavallo è tipico degli stalloni. Cosa vuol dire cerca di prevalere: lo fa ancora come puledro ma tra poco inizierà a farlo come un cavallo adulto, e penso che non sia “interessante” averci a che fare se inizierà a pensare di essere superiore a chi lo governa.
Questo chiarimento di posizioni lui cavallo tu padrone del cavallo si chiama doma, possiamo trovare migliaia di sistemi dai più etologici a quelli un poco più cruenti ma non cambia il risultato: deve capire il suo ruolo ne branco composto da te e lui.
Primo consiglio: Si parte dai piccoli gesti quotidiani: mai giocare con le sue labbra e soprattutto farlo vedere agli amici mentre ti sgufola con il suo naso: perché sei sicuro che poi ci và con i denti.
Secondo consiglio: aumentare i pasti se lo hai abituato a due pasti quotidiani aumenta tenendo costante la sua razione magari con uno a mezzogiorno e uno dopo cena, è normale che abbia la volontà di avere privacy durante il pasto specialmente se qualcuno cerca di rompergli le scatole: molto spesso i cavalli sono ansiosi quando la profenda tarda ad arrivare… sii puntuale.
Terzo consiglio: e qui da “simpatico”passo come sempre a “rompi palle” : ma a te serve uno stallone? Pensa e rispondi dopo un giorno di pensieri.
Quarto consiglio: non ci vuole violenza per avere a che fare sia nella doma che nella relazione di tutti i giorni, con i cavalli ci vuole coscienza, serietà di lavoro e ripetizione. Gli uomini di cavalli lo sanno!Quinto Consiglio: se cerca di investirti: questa è una questione mista tra attenzione del cavallo rivolta ad altro, che di rispetto alla tua persona: primo non andare a giocare con il cavallo nel suo recinto altrimenti devi accettare il metodo di gioco suo (hai mai visto dei puledri in un recinto? Per gioco si mordono e calciano!!) quando ci vai sia per mettergli la coperta ritirarlo o altro vai verso di lui con la cavezza fagliela indossare e richiedigli a questo punto attenzione: qualche strattoncino sulla corda, appena distoglie l’attenzione da te, gliela fa ri-focalizzare!

Mi raccomando appena insorge qualche altro problema scrivi!
Ciao
Ferruccio

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.