Herpes virus neurologico

0
0

Buonasera dottore.. ho una piccola scuderia con 17cavalli (tra cavallo, pony e asinelli) . A fine novembre abbiamo trovato una cavalla di 17 anni che una mattina non riusciva ad alzarsi.. venuta la veterinaria, ha ipotizzato herpes virus. La sera anche un altra pony stessa cosa, non riusciva ad alzarsi (poi aiutate con il trattore mantenevano la stazione) purtroppo la cavalla per una serie di complicanze non ce l ha fatta.. la pony fortunatamente sta bene.. 3giorni fa un asinella stessa cosa.. spero che almeno lei riesca a superare.. oltre cortisone e vitamina b non c è nient altro per curare questa orrenda malattia? Il vaccino può limitare i danni dell herpes neurologico? Riscontra anche lei in questo periodo un aumento di casi con questa patologia? Sono immensamente preoccupata per tutti gli altri cavalli…sperando in una sua risposta la ringrazio per l attenzione .

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buonasera purtroppo non posso darle buone notizie. La terapia è sostanzialmente corretta, bisogna provvedere alla vaccinazione di tutti i soggetti, il vaccino se ben utilizzato protegge dalla malattia importante è essere certi che si tratti di herpes,e non di un altra patologia quale ad esempio la West Nile.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

La ringrazio tanto per la risposta.. si sono state fatte anche le analisi per la west nilr, negativa. Io pensavo che il vaccino coprisse solo l aborto e la forma respiratoria. Copre anche la neurologica?cosa intende nel dire se ben utilizzato? Mi ha riacceso una speranza, in quanto mi avevano detto che era inutile vaccinare..la ringrazio ancora.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buonasera non so chi possa averle detto che il vaccino è inutile, ma non è vero. Pensi che in casi di possibile epidemia si ripetono le vaccinazioni anche a tre mesi di distanza una dall’altra. Nel suo caso il vaccino dovrà essere inoculato e richiamato dopo 1 mese e dopo massimo 6 mesi e poi i richiami saranno almeno annuali. Vedrà che questa è molto più che una speranza.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Oggi ho fatto un primo vaccino, contro il parere del mio veterinario che mi ha detto più volte che il vaccino non copre la.forma neurologica in quanto è una mutazione..lei cosa ne pensa?

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buonasera, io continuo a consigliare il vaccino, come del resto la maggior parte dei colleghi soprattutto stranieri. Il vaccino non può dare una copertura certa del cento per cento (nessun vaccino la dà), ma da lì ad arrivare a definirlo totalmente inutile c’è una bella differenza. D’altra parte non ci sono alternative, o la prevenzione vaccinale o… il nulla. L’agente eziologico è un virus, un Herpes per l’esattezza (stretto parente di quello che causa il "Fuoco di Sant Antonio" nell’uomo) nei confronti del quale, una volta scatenata la malattia, praticamente non esistono farmaci risolutivi specifici. In bocca al lupo.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Grazie e crepi il lupo 🙂

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.