Cavallo con piede piatto

0
0

Buongiorno, la mia cavalla è un quarter horse di 7 anni. Il precedente maniscalco non era competente e scavava troppo la suola così, progressivamente, la cavalla ha sviluppato un forte dolore agli anteriori, in particolare il sinistro. Solo dopo visite e lastre il veterinario ha appurato che l’unico problema della cavalla era la suola molto sottile…
ovviamente ho cercato subito un bravo maniscalco e con l’aiuto della pazienza e del tempo ora finalmente abbiamo recuperato quasi la cavalla. Sono passati un paio di anni per la precisione. Le prime ferrature per far ricrescere l’unghia furono fatte con dei ferri completamente chiusi riempiti con del silicone per permettere all’unghia di ricrescere in quanto il precedente genio maniscalco aveva tagliato via tutto. poi abbiamo provato con delle solette che però non erano l’ideale perchè le perdeva troppo spesso e dopo vari tentativi con dei ferri particolari risparmiando l’unghia c’è stato un grande progressivo miglioramento.
Normalmente ora la cavalla cammina bene, solo ai primi passi noto che sembra leggermente inchiodata sull’anteriore sinistro, ma dopo qualche passo cammina bene.
La stessa cosa succede quando inizio a muoverla per esempio nel tondino. Ma come mai ci sono dei giorni in cui sembra perfetta e giorni in cui invece prima di scaldarsi è così incerta nell’avanzare (sull’anteriore sinistro)?
purtroppo la mia ignoranza mi ha portato a fidarmi e a non capire l’importanza di un maniscalco competente, spero di non averlo capito troppo tardi, stò facendo il possibile…
La ringrazio se vorrà rispondermi e la saluto cordialmente.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

L’esperto non risponde….

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buonasera
il piede del Q.h. è generalmente piuttosto sensibile e delicato. Il lavoro del maniscalco è di fondamentale importanza e deve essere condotto con precisione La suola piatta ci impone poi di mantenerla il più possibile integra utilizzando ferri lavorati e scodellati. Se poi ora il problema è in via di risoluzione non mollate. Forse utilizzando della tintura di iodio su suole e muraglia potrete abbreviare i tempi di recupero comunque sempre piuttosto lunghi.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Il mio attuale maniscalco è molto bravo, stà lavorando proprio come lei ha descritto, ormai mi fido solo di lui e quando sento qualcuno che si improvvisa maniscalco rabbrividisco dopo questa esperienza…
Per fortuna le cose vanno sempre meglio, anche se in effetti ci è voluta un’eternità…userò la tintura di iodio.
grazie per la sua risposta.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.