ARTROSI CERVICALE

0
0

Buongiorno,
volevo un consiglio da un esperto perchè non so bene che strada intraprendere… Da circa 3 mesi il mio trottatore di 23 anni quando trotta fa un "iperestensione" degli anteriori, mentre al passo non si nota nulla. Da visita neurologica non salta fuori nulla. Allora si decide di fare delle lastre cervicali e di lì si vede un artrosi tra C6 e C7 che sembra vada a comprimere e quindi sembrerebbe quella la causa. I veterinari che lo hanno visitato mi danno due scelte: una che prevede un´infiltrazione ecoguidata (dove mi dicono essere molto invasiva), la seconda fare una "flebo" di medicinali. Il veterinario universitario è più per l´infiltrazione mentre l´altro resta più sulla flebo perché l´infiltrazione viene riservata più a cavalli sportivi.
Entrambe le soluzioni non hanno pero certezza di efficacia… capisco che è un caso complicato ma, lei cosa mi consiglia?

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buonasera, difficile consigliare la via giusta. Prima di tutto bisogna esser certi della diagnosi, poi è importante la gravitè della lesione, le terapie proposte sono sicuramente di validissimo effetto, ma io proverei anche più semplicemente con antiinfiammatori, allenamento in distensione, magari anche con massaggi ad hoc, magari è sufficiente in caso contrario, accertata la diagnosi per decidere bisogna sapere che farmaco si vuole utilizzare per l’infiltrazione e quale per la flebo i relativi campi di applicazione e i rischi connessi, poi si decide

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Buongiorno, con gli antinfiammatori non è migliorato e il veterinario che lo segue da anni mi ha consigliato di fargli del Tildren… lei ha mai utilizzato questo farmaco? E’ efficace?
Grazie

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.