richiesta danni

0
0

fino a che punto una persona(un privato) è responsabile dei danni fisici arrecati dal proprio cavallo ad un minore che, nonostante tutto,
dopo una bruttissima esperienza,continua a frequentare la persona e a voler montare(con la famiglia consenziente) mentre la famiglia stessa del minore sta procedendo tramite avvocato per richiesta danni relativa all`incidente occorso circa un anno fa? La privata era provvista, al tempo, di RC che non ha pagato i danni. Anche se ora tale RC è stata
sostituita, la privata può.tramite avvocato rivalersi su di essa?
Grazie per la sua disponibilità e cortesia di sempre

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gent,ma Sig.ra Veronica,
la sua narrazione è un poco nebulosa,cercherò comunque di esserle di aiuto.
Il privato proprietario del cavallo ai sensi e per gli effetti dell`art. 2052c.c. è responsabile dei danni procurati a terzi dal proprio animale (======Art. 2052 Danno cagionato da animali======
Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall`animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito (1218,1256; Cod. Pen. 672).
I latini dicono “cuius commoda eius et incommoda“.
In sostanza – se è lei la proprietaria del cavallo – è lei ad essere responsabile, a nulla vale il fatto che un anno fa si sia verificato un brutto incidente…errare humanum est perseverare diabolicum; se io fossi stata in lei, quella minore, con una causa penale o civile pendente, non l`avrei mai fatta più risalire sul mio cavallo!!!
Essendo lei responsabile è tenuta al risarcimento del danno: se ha l`assicurazione tanto bene, in quanto farà lo scarico, se non l`ha deve pagare di tasca sua.
Non c`è bisogno di avvocati..per l`incidente di un anno fa, se l`assicurazione non era presente, pagherà lei, per i danni successivi alla stipulazione della polizza, pagherà la compagnia assicuratrice sempre che ricorrano i presupposti.
Più di così non so dirle, in quanto non ho informazioni necessarie.
La invito a visitare codesto sito e a contattarmi: vedremo di capire meglio il problema ed eventualmente di affrontarlo nel miglior modo possibile.
Visiti questa pagina:
http://digilander.libero.it/vi.circe/

mail: virginia.polidori@libero.it

A presto,
Avv. Virginia Polidori.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.