problemi di FIDA

0
0

Buona sera,ho un problema inerente la fida di un cavallo.Esattamente dal 1°febbraio 2011 sono l’affidataria di suddetto cavallo. Premetto che sono già stati effettuati tutti i documenti necessari, ma nonostante ciò ho dei seri problemi con il proprietario del maneggio dove alloggia il cavallo.
Il proprietario del maneggio sostiene che ci siano dei debiti riguardanti il mantenimento del cavallo che non sono ancora stati saldati. Di conseguenza costui dice che fino a che questi debiti non saranno saldati io non posso assolutamente toccare il cavallo(quindi non posso montarlo,passegiarlo o anche solo strigliarlo). La mia domanda è: è legalmente possibile tenere in ostaggio il cavallo, considerando che io, come nuova affidataria, subentro dal 1°febbraio 2011?
In attesa di un Suo gentile riscontro, Le porgo cordiali saluti

Laura

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gent.ma Signora,
Lei è subentrata ad una situazione esistente per cui i debiti presunti o veritieri che siano, sono solo ed esclusivamente imputabili al proprietario.
Il gestore del maneggio non ha NESSUNA azione contro di Lei, non può pretendere nulla da Lei!E non può certo impedirLe di montare o accudire il cavallo!!!
Lo inviti a rivolgersi al proprietario e a chiedere a lui il saldo: Lei è completamente estranea alla situazione, non capisco proprio a quale titolo Le impedisca di avvicinarsi al cavallo?!?
Contatti il proprietario, gli faccia presente la situazione e sia decisa: sta a lui risolvere il problema del debito e provvedere al saldo e se ciò non accadesse valuti seriemente se Le conviene rimanere imbrigliata in una situazione del genere: rischia di trovarsi a pagare la fida e di non potersi giovare del cavallo: non per colpa sua, bensì per regressi rapporti di debito del proprietario del cavallo de quo.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gentile avvocato, La ringrazio della Sua celere risposta. Le rivolgo un’altra domanda: se volessi in seguito, acquistare suddetto cavallo, in qualità di nuova proprietaria mi dovrei accollare anche le spese precedenti, oppure riguardano sempre il vecchio proprietario?
Inoltre, mi potrebbe menzionere gli articoli legislativi inerenti diritti e doveri della fida? Ringraziando anticipatamente, porgo distinti saluti.

Laura

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gent.ma Sig.ra Laura,
nel caso in cui dovesse decidere per l’acquisto del cavallo i debiti accumulati dal precedente proprietario non La riguardano: sono solo ed esclusivamente inerenti le parti originali del rapporto di pensione/cura dell’equide ovvero l’amministrazione del Circolo ippico e il precedente proprietario. Non ci sono articoli specifici nel codice: si tratta di consuetudini, usi e come tali consacrati dalla diuturnitas e dalla opinio iuris atque necessitatis.
Se necessitasse di ulteriori aiuti mi faccia sapere; qualora poi volesse fare una donazione per regalare un ballone di fieno ai cavalli trottatori scarti di pista che seguo presso il centro Ippocampus, La ringrazierei immensamente.
conto intestato a : Virginia Polidori; iban: IT 13 U 02008 02455 000002537009.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

La ringrazio infinitamente della Sua cortesia, mi faccia sapere come devo comportarmi per questa Sua consulenza.Nel caso si rendesse necessario vorrei sapere se Lei fosse disponibile ad instaurare un rapporto di tipo professionale, perchè se non riuscissi a far valere le mie ragioni in via amichevole dovrei ricorrere a quelle legali e per tanto diffidare il proprietario del maneggio a tali comportamenti.In attesa di un Suo cortese riscontro, La saluto cordialmente.

Laura

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Gent.ma Sig.ra Laura, certo che sarei disponibile ad assisterLa: sono specializzata proprio in diritto sportivo indirizzo equestre (siamo soli pochi avvocati in tutta Italia).
Dopo la laurea e il dottorato di ricerca, ho conseguito il patrocinio, ho quindi frequentato un master alla Ius and Law, sostenuto con esito positivo l’esame di Stato da Avvocato e un corso di specializzazione all’Università di Bologna, Facoltà di Veterinaria, sulla anatomia, fisiologia e patologia del cavallo.
Mi permetto di lasciarLe un indirizzo web, al quale può accedere onde farsi una idea sul mio attuale operato.
http://digilander.libero.it/vi.circe/index.html
Se desidera, può contattarmi all’indirizzo mail:
virginia.polidori@libero.it
Per quanto concerne il compenso mi sento un poco in imbarazzo dal momento che non si tratta di una attività menzionata nel nostro tariffario, penso che il costo di un ballone di fieno sarebbe perfetto!(Mi perdoni per la sfacciataggine, ma soprattutto d’inverno il fieno diventa indispensabile per salvare i nostri cavalli.)
Queste le coordinate:
conto intestato a: Avv.Virginia Polidori; iban: IT 13 U 02008 02455 000002537009.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Rimane sottinteso che sono pronta ad emettere regolare fattura e Le dico sin da ora, che in base alla finanziaria 2008, è esente IVA.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Non ho altro mezzo per contattarLa, mi auguro legga questo post.

"La ringrazio infinitamente della Sua cortesia, mi faccia sapere come devo comportarmi per questa Sua consulenza."

Come detto non ho modo per rintracciarLa, ma avrei gradito comunque un Suo riscontro.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.