Passeggiata con cavallo in mezza fida

0
0

Gent.mo Avvocato Polidori,
vorrei porre alla sua attenzione un quesito al quale non ho trovato risposta cercando tra altri che Le sono posti in precedenza:
ho un cavallo in mezza fida e desidererei poter effettuare delle passeggiate fuori dall’area del maneggio senza essere accompagnato dall’istruttore.
A tal fine vorrei poter formulare all’affidante (proprietario del maneggio) una proposta che lo sollevi da qualsiasi rischio derivante da danni, siano essi di responsabilità civile verso terzi che da eventuali lesioni personali potessero occorrermi in caso di caduta o altro.
Ho quindi verificato approfonditamente e la mia assicurazione dei rischi di responsabilità civile prevede espressamente i danni derivanti da "la proprietà od uso di cavalli da sella", anche se l’equino è utilizzato per attività commerciale (lezioni). Se a questa aggiungessi una polizza "infortuni" che copra morte, invalidità permanente ed infortuni e che comprenda tra gli sport coperti anche l’equitazione non competitiva, pensa ci possa essere una ragionevole certezza che l’affidante sarà garantito e tutelato o vi sono altre cautele da porre in atto per la serenità di tutti?
La ringrazio per l’attenzione che vorrà dedicarmi.
Cordiali saluti.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Salve Marco,
giusto una precisazione: nel momento in cui lei prende un cavallo a mezza fida (sia questo di proprietà del circolo che di un privato), lei si assume ipso facto tutte le responsabilità inerenti la gestione dell’animale per i periodi convenuti in cui lei ne ha l’utilizzo (ovvero i giorni che avete pattuito sia lei a gestire l’equide).
Già in virtù del contratto di mezza fida su di lei grava la RC terzi, la responsabilità per infortunio dovuto a caduta e/o incidente sia suo che del cavallo.
A tal fine può stipulare polizze che la sollevino dall’onere del risarcimento danni sotto i tre profili delineati:
-RC terzi;
-infortunio alla sua persona;
-infortunio al cavallo

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Piuttosto, nel caso non l’avesse già fatto, le converrebbe sottoscrivere un completo contratto di mezza fida: nel caso avesse bisogno mi può contattare alla mail: virginia.polidori@libero.it e valuteremo un preventivo per un idoneo contratto che la tuteli e soddisfi il proprietario del cavallo.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

La ringrazio per la risposta velocissima e per la chiarezza. Effettivamente le attività svolte all’interno del perimetro del maneggio e le passeggiate con l’istruttore sono coperte dalla polizza obbligatoria sottoscritta ad inizio anno con l’associazione della quale il maneggio fa parte. Il dubbio, che mi ha chiarito, era appunto come poter fare passeggiate "in solitaria" sollevando l’affidatario da ogni responsabilità. La ringrazio anche per la disponibilità ad una consulenza per la redazione del contratto di mezza fida, attualmente non formalizzato in modo completo. Qualora l’associazione alla quale il maneggio fa riferimento non dovesse averne disponibilità o se ritenessi di aver necessità di una consulenza al riguardo la contatterò per conoscere l’onorario per queste prestazioni.

  • Ospite
  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Occhio ai contratti pre compilati che propinano i circoli ippici; il contratto di fida e mezza fida è atipico, mi permetto quindi di consigliare la redazione di un contratto ad hoc: magari spenderà qualcosa per la stesura, ma poi sarà tranquillo! Può disciplinare tutte le responsabilità di comune accordo col proprietario! Nel caso sa dove trovarmi!

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
La tua risposta

Prego per rispondere.