Inadempimento fida

0
0

Gent.issimo Avv., sono socio di un maneggio, ed ho bisogno di un suo consiglio su come comportarmi nei confronti di una cliente inadempiente. il 15.12.2008 la mia cliente si è presa in fida un cavallo con accordi verbali pagando regolarmente il contributo di mantenimento relativo al mese di dicembre 2008; dopo tale data, la stessa, non si è più fatta vedere al maneggio nè per la monta del cavallo nè per il pagamento di quanto dovuto nei mesi successivi. dopo una lettera in cui la invitavamo al pagamento di quanto dovuto e dopo essersi fatta negare diverse volte al telefono, con uno stratagemma siamo riusciti a contattarla a fine marzo; in tale occasione la stessa ci comunicava di non voler più la fida del cavallo nè tantomeno pagare i mesi nei quali si è fatta negare durante i quali il cavallo è stato comunque mantenuto e accudito dal centro ippico con le spese del caso. la signora asseriva che nulla potevamo e possiamo pretendere dato che non vi è alcun accordo scritto ma solo verbale. Allora Le chiedo: il centro ippico ha quale tutela contro tali inadempienze? considerando che ormai è prassi concludere la fida oralmente. La ringrazio in anticipo ed in attesa di una sua gradita risposta le invio distinti saluti.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
0
0

Egr. Sig.Sparano,
cercherò di essere il più chiara possibile (inutile lamentare un mancato contratto di fida…): seguire la via di un giudizio civile significa entrare nell`ottica di attendere ANNI con l`incognita della sentenza – non è detto che sia a nostro favore -; non scarterei la via penale, molto più rapida e incisiva, addirittura spesso produce risultati senza nemmeno addivenire a udienza; ma la via che per prima percorrerei è quella stragiudiziale.
Ricevere una “bella“ lettera da un avvocato spesso incute timore e induce anche le menti più calde a mettere giudizio.
Lei ha dei testimoni a Suo favore, che possano cioè attestare con certezza la conclusione verbale del contratto di fida? Se così è non vedo problemi.
Mi contatti in studio allo 051-346389, oppure invii una mail all`indirizzo: virginia.polidori@libero.it o in alternativa mi contatti al cell. 340-7908287.
Resto in attesa di Suo gradito riscontro.
Buona giornata,
Avv. V. Polidori.

  • Devi essere loggato per poter scrivere un commento
Mostro 1 risultati
La tua risposta

Prego per rispondere.